Novembre mese negativo per il mercato delle auto: i dati delle vendite comunicati da Acea.

Quello di novembre è stato un altro mese nero per il mercato delle auto, con le vendite che hanno fatto registrare un nuovo considerevole crollo, in qualche modo collegato all’emergenza coronavirus e alla tendenza al risparmio collegata al clima di incertezza.

Auto, vendite in calo nel mese di novembre

I dati sono quelli riferiti dall’Acea, Associazione dei costruttori europei di auto. Nel mese di novembre in Europa le immatricolazioni si sono fermate a quota 1.047.409, più del 13% delle vendite in meno rispetto allo stesso mese del 2019.

Parcheggiare Macchina
Fonte foto: pixabay.com/it/photos/parcheggio-autos-veicoli-traffico-825371/

I dati sugli undici mesi

Per quanto riguarda il 2020, arrivato ormai ad un passo dalla fine, le immatricolazioni sono calate del 26% circa rispetto agli undici mesi del 2019. Resta da conteggiare il dato relativo al mese di dicembre ma non si prevede una variazione significativa del dato.

Il mercato delle auto in Italia

Stringendo l’analisi alla situazione italiana, nel mese di novembre le immatricolazioni sono state 138.405, con una flessione dell’otto per cento circa. Per quanto riguarda l’analisi delle vendite sugli undici mesi invece il calo registrato, rispetto allo stesso periodo del 2019, del 29 per cento.

Le speranze per il 2021

Evidentemente gli attori della filiera automobilistica guardano con fiducia – o meglio con speranza – al 2021. Nonostante l’impegno di molti Paesi nei confronti del settore automobilistico (con sussidi e bonus), il rischio è quello di vivere un altro anno difficile. Pesa soprattutto la tendenza al risparmio legata al clima di incertezza, e la sensazione è che anche il prossimo anno l’Europa sarà chiamata a fare i conti con il Covid, che dovrebbe avere un carattere meno emergenziale ma che non consentirà un piano ritorno alla normalità, neanche dal punto di vista economico.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Acea economia motori

ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Visco, il Pil tornerà ai livelli pre-crisi dalla seconda metà del 2023

Stefanel, Ovs in vantaggio su Alberto Vacchi