Mercato auto, ad agosto immatricolazioni in forte crescita in Europa

Sospinto dalle offerte promozionali per smaltire i veicoli non conformi ai nuovi standard anti inquinamento, il mercato auto europeo ad agosto fa registrare un incremento di vendite oltre il 26%.

Secondo i dati raccolti e diffusi da IHS e LMC, il mercato auto europeo ha fatto registrare, ad agosto, un incremento delle immatricolazioni superiore al 26%. Il dato sarebbe imputabile in larga parte alle promozioni operate dai concessionari del Vecchio Continente volte a smaltire le unità in stock non conformi alle nuove normative di omologazione. I dati ufficiali verranno pubblicati dall’ACEA il 13 settembre, nel consueto report mensile dell’associazione europea dei costruttori di auto.

Vendite auto Europa agosto 2018: i dati di IHS Markit

La IHS ha quantificato le nuove immatricolazioni in 1.013.851 unità, una cifra che costituisce una crescita del 26.3%, mentre la stima sul lungo periodo (gennaio – agosto 2018) sale a 10.139.565 di immatricolazioni (+ 4.8% rispetto allo stesso periodo del 2017). Nel resoconto pubblicato il 6 settembre 2018, IHS sottolinea che “non si prevede che questa performance, che ha infranto il record di SAAR (Seasonally Adjusted Annual Rate, ndr) prosegua, ed è più probabile che risulti in un leggero calo nei prossimi mesi. Ciononostante, IHS Markit prevede che le immatricolazioni aumenteranno dell’1.1% rispetto all’anno scorso, arrivando a 14.5 milioni di unità prima di iniziare a calare dal prossimo anno”.

L’analisi di IHS sui maggiori mercati auto europei, vede la Spagna in testa con un incremento del 48.7%, grazie alle 107.692 unità immatricolate ad agosto. Segue la Francia, con una percentuale di crescita del 40%, frutto delle 107.449 registrazioni; terza la Germania, dove si registra un aumento delle vendite pari al 24.7 % con 316.045 nuove unità immatricolate. Poco più indietro, il Regno Unito, con un + 23.1 % raggiunto tramite l’immatricolazione di 94.094 autovetture. Per quanto concerne l’Italia, IHS riferisce di un 9.3% in più, un dato in linea con quelli pubblicati dal Ministero dei Trasporti.

Mercato Auto Europa Agosto 2018
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/meghimeg/4306140388

LMC: mercato auto Europa agosto 2018 a + 26.6%

Le stime prodotte da LMC Automotive sulle immatricolazioni auto agosto 2018 sono leggermente migliori di quelle di IHS. Nel prospetto mensile, l’azienda riporta di una crescita del 26.6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, sottolineando come il dato sia stato “in gran parte il risultato dell’effetto del passaggio alla normativa WLPT sulle emissioni“.

Anche LMC ha prodotto stime relative ai singoli paesi europei; per la Francia, si registra un incremento del 40% delle immatricolazioni rispetto ad agosto 2017 mentre la crescita sul lungo periodo è dell’8.9%. Confermati, rispetto alle stime IHS, anche gli incrementi di immatricolazioni in Spagna (+ 48.7%), Germania (+ 24.7%) e Regno Unito (+ 23.1%). Più preciso l’indicatore percentuale relativo al mercato auto italiano, con LMC che quantifica in 9.5% la crescita delle immatricolazioni di agosto nel nostro paese. Infine, come IHS, anche le stime LMC mettono in preventivo un calo del rendimento già ad autunno che, alla fine annullerà la crescita degli ultimi mesi e porterà il prospetto annuale a non discostarsi da quello del 2017.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/37129591@N08/41323130821

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/meghimeg/4306140388

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-09-2018

Redazione Napoli

X