Acea, i dati del mercato in Europa a gennaio 2021. Quagliano, “La situazione del mercato dell’auto resta critica in tutto il mondo e anche nell’Europa Occidentale”.

Per il mercato dell’auto in Europa il 2021 si apre con il segno meno. Stando ai dati comunicati dall’Acea, nel primo mese del nuovo anno sono state immatricolate 842.835 auto.

Mercato auto in Europa, i dati di gennaio 2021

Nello specifico, il mese di gennaio del 2021 si chiude con il 25,7% in meno delle immatricolazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Numeri negativi che confermano il periodo complesso del settore dell’auto nonostante gli investimenti dei governi europei tra bonus ed incentivi.

Colori auto
Colori auto

I dati di Stellantis

Anche per Stellantis, grande protagonista del 2021, il nuovo anno si apre con il segno meno. Nel mese di gennaio il nuovo gruppo, per quanto riguarda l’Unione europea, ha immatricolato 178.565 vetture, il 27% in meno rispetto al mese di gennaio del 2020, quando Fca e Psa ancora non avevano proceduto con la fusione.

Logo Stellantis
fonte foto comunicato stampa

Quagliano: “La situazione resta critica”

“La situazione del mercato dell’auto resta critica in tutto il mondo e anche nell’Europa Occidentale. In questa area, tuttavia, il crollo delle immatricolazioni e le forti incentivazioni all’acquisto di auto a emissioni zero o molto contenute dà la sensazione di una avanzata delle auto verdi, ma le quote di mercato conquistate in questa fase sono destinate a ridimensionarsi quando le immatricolazioni torneranno ai normali livelli. Per l’Italia il Recovery Fund può essere un’opportunità per rilanciare la transizione ecologica anche nella mobilità, ma occorre la volontà politica di puntare anche sull’auto”, ha dichiarato Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor come riferito dall’Ansa.


Covid, Scuola, Ambiente, Parità di genere e Lavoro: cosa ha detto Mario Draghi in Senato

Le aziende da proteggere e quelle da accompagnare nel cambiamento. Draghi e il caso Alitalia