Il Chelsea chiama Higuain, parola all’attaccante argentino

Chelsea-Higuain, il discorso non è chiuso. Sarri pronto a riabbracciarlo, il piano b dei rossoneri si chiama Piatek. Milan in attesa di sviluppi.

Rimane un’incognita a pochi giorni dalla finale di Supercoppa, il futuro di Gonzalo Higuain. Secondo i rumors inglesi, Sarri sarebbe pronto a riabbracciarlo tra qualche giorno, a giudicare dai costi invece le parti sembrano distanti.

La Juventus si aspetta di cedere il giocatore o quanto meno un prestito con obbligo di riscatto da parte dei “blues“, affare da almeno 50 milioni totali. La scelta ora spetta al calciatore e al suo entourage come ha ricordato Gattuso ieri durante la conferenza post Sampdoria: “Mi è capitato anche da giocatore di dare qualche consiglio a giocatori con cui avevo più confidenza. Ho parlato tantissimo con lui, però tante volte è difficile dare consigli o ascoltare. Io posso dire tutto quello che voglio, ma decide l’entourage del giocatore e non decido io“. Infine il tecnico calabrese ha aggiunto: “Se dipendesse da me, lo invito a casa mia, lo chiudo in una stanza, gli butto da mangiare ogni 2-3 ore e chiudo la porta. Purtroppo non si può fare così”.

Krzysztof Piatek

Capitolo Piatek: Ccosti elevatissimi per il centravanti, Milan pronto al colpaccio

Dovesse l’argentino salutare Milano il piano societario virerebbe su Piatek, già a gennaio. I rapporti con Preziosi sono ottimi, ma rappresenterebbe comunque una trattativa molto complicata. Il polacco è troppo importante per il Grifone in questo momento, certo si presentasse l’offerta giusta e qualche contropartita ritenuta congrua si potrebbe trovare una giusta causa per trattare.

ultimo aggiornamento: 13-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X