Mercato: il Milan sulle tracce del napoletano Mario Rui

Il quotidiano partenopeo Il Mattino rilancia l’indiscrezione secondo cui il Milan stia seguendo Mario Rui in vista della prossima stagione

Il Milan, in vista della prossima stagione, ha tra le priorità di mercato quella di andare alla ricerca di un terzino sinistro affidabile e con una buona esperienza internazionale. Sono tanti i nomi presenti sulla lista dei dirigenti rossoneri: si è parlato in questi giorni, ad esempio, di Cristiano Biraghi (Fiorentina) ed Emerson Palmieri (Chelsea). Senza poi dimenticare le piste che portano a Luca Pellegrini (Roma, in prestito al Cagliari) e Marc Cucurella (Barcellona, in prestito all’Eibar). Il quotidiano Il Mattino ha un’idea diversa in merito: il Milan, secondo il quotidiano campano, sarebbe infatti alla ricerca di Mario Rui.

Mercato: Milan-Mario Rui? Il Mattino ci crede

Il Milan è rimasto deluso dalle prestazioni sia di Laxalt che del titolare Rodriguez, senza considerare poi la sfortuna di non aver potuto contare sul vice-campione del mondo Strinic a causa di problemi di natura cardiaca. Da qui la necessità di intervenire, in vista del prossimo anno.

Mario Rui, classe 1991, ha secondo il portale Transfermarkt una valutazione di circa 15 milioni di euro. Terzino mancino di bassa statura, molto agile e scattante, il portoghese ha anche un’altra caratteristica da tenere in considerazione. Sia ad Empoli che a Napoli è stato allenato da un certo Maurizio Sarri. E’ stato proprio l’allenatore a volerlo fortemente alle falde del Vesuvio.

Maurizio Sarri
Fonte foto: https://twitter.com/chelseafc

Milan: l’arrivo di Mario Rui anticiperebbe quello di Sarri?

Il rischio è quello di cadere in ipotesi di fantamercato. Considerando però la grande stima tecnica di Sarri nei confronti di Mario Rui, non sarebbe da escludere la possibilità che un suo acquisto non anticipi l’arrivo del tecnico toscano sulla panchina del Diavolo.

Qui, però, si parla soltanto di ipotesi. Ciò che realmente conta è che Mario Rui, nel corso di questa stagione, ha egregiamente sostituito l’infortunato di lungo corso Ghoulam, giocando 20 match di Serie A accompagnati da una rete e un assist. Per lui anche 6 presenze in Champions e 4 (più un assist) in Europa League.

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X