Mercato Inter, accordo per Brazao al Parma

L’Inter e il Parma hanno raggiunto l’accordo con il Cruzeiro per l’arrivo in Italia del portiere brasiliano Gabriel Brazao

Il portiere brasiliano Gabriel Brazao può considerarsi ormai un nuovo giocatore del Parma. La società ducale ha raggiunto nella giornata odierna un acordo con il Cruzeiro – in sinergia con l’Inter – per l’arrivo in Italia del giocatore classe 2000. L’attesa è ora per l’ufficialità dell’affare. . 

Brazao: prima Parma e poi Inter

Il giovane portiere si trasferirà in gialloblu dove resterà fino al termine della stagione per passare poi all’Inter. Il club nerazzurro non può tesserare da subito il giocatore in quanto non ha a disposizione slot per giocatori extracomunitari, occupati in estate da Lautaro Martinez e Keita Baldé, al contrario della società ducale. 

Il club ducale verserà nelle casse del club brasiliano 2,5 milioni di euro per il cartellino del portiere che arriva in Italia a titolo definitivo.

Il portiere nelle idee del club di Corso Vittorio Emanuele, sarà l’erede di Samir Handanovic che nella prossima stagione gli farà da maestro prima di lasciare l’Inter – e presumibilmente anche il calcio giocato – al termine della stagione 2019-2020.  

Bruno Alves
fonte foto https://twitter.com/1913parmacalcio

Brazao: niente sinergia tra Inter e Chievo Verona

Non avendo slot per giocatori extracomunitari disponibili, l’Inter era alla ricerca di un accordo con un’altra squadra di Serie A per portare il portiere in Italia. All’inizio la società nerazzurra aveva individuato nel Chievo Verona.

Chievo Verona che nei giorni scorsi si è tirato indietro dall’affare preferendo occupare gli slot per i giocatori extracomunitare per giocatori di movimento per cercare di raggiungere una salvezza che appare difficile. Già in passato l’Inter ha collaborato in senergia con la società clivense per portare in Italia un altro portire: si trattava allora di Julio Cesar divenuto poi pezzo importante della storia nerazzurra.  

ultimo aggiornamento: 31-01-2019

X