Il terzino del Manchester United ha confermato le voci circolate in questi giorni. Ma Mourinho frena: “Matteo Darmian può partire, ma serve un’offerta congrua”.

Mercato Inter, Matteo Darmian più vicino. L’ex Torino è diventato il principale obiettivo dei nerazzurri per le corsie laterali dopo la brusca frenata nella trattativa per Šime Vrsaljko.

“Qualcosa di vero sicuramente c’è”, ha dichiarato l’esterno del Manchester United al termine del match contro il Milan, confermando così le voci circolate negli ultimi giorni. “Adesso – ha aggiunto – vediamo quello che succede. C’è la possibilità che io torni in Italia”.

Ci sono buone possibilità, dunque, di vedere Darmian con la maglia dell’Inter. Dopo tre stagioni in Premier League caratterizzate da luci e ombre, il terzino classe ’89 potrebbe tornare in Serie A, nonostante il contratto in scadenza tra un anno (giugno 2019) con la società inglese.

Fonte foto: https://www.facebook.com/Matteo.Darmian/

Anche José Mourinho, intervistato dopo la gara con il Milan (match valido per l’International Champions Cup), ha confermato l’intenzione di Matteo Darmian di lasciare i Red Devils.

“Matteo vuole andarsene, aspettiamo l’offerta giusta”, ha affermato lo Special One, come riporta Spormediaset.it. “Credo – ha proseguito il tecnico portoghese – che bisogna accontentarlo. È giusto che segua il suo istinto. Finora, però, non siamo mai stati vicini ad accettare le proposte arrivate”.

Jose Mourinho
Fonte foto: https://www.facebook.com/Calciomercato24Social/

Insomma, tutte le strade portano a Milano, ma il Manchester United non ha alcuna intenzione di svendere il calciatore, acquistato nel 2015 per 18 milioni di euro più bonus.

“In quel ruolo non siamo messi benissimo adesso – ha ammesso Mourinho – Matteo partirà soltanto se l’offerta sarà congrua, altrimenti con noi può avere un ruolo importante”.

Ecco un video con alcune giocate di Matteo Darmian:

https://www.youtube.com/watch?v=1qgwy0HADOA

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 26-07-2018


Scaroni: “Con il Milan un impegno non da poco”

Roberto Mancini: “Inter, Napoli e Roma per lo Scudetto. Bonucci? Un giocatore straordinario”