L’Inter vuole accontentare Conte: Vidal e Kolarov di esperienza, i centrocampisti francesi per aumentare i giri. In uscita anche Godin e Skriniar.

Il mercato dell’Inter si gioca su più tavoli. Il club nerazzurro, che ha già chiuso per Hakimi, punta a profili di esperienza e di grande dinamicità per accontentare le richieste di Conte.

Vidal e Kolarov per vincere

Sul taccuino di Marotta e Ausilio ci sono due nomi di livello: Arturo Vidal, pallino del tecnico pugliese, e Aleksandar Kolarov. Il centrocampista cileno, già cercato in inverno, è fuori dai progetti tecnici di Koeman e pare destinato a lasciare il Barcellona: in nerazzurro ritroverebbe l’allenatore che ai tempi della Juventus lo ha trasformato. L’esterno serbo della Roma, 35 anni a novembre, vuole un biennale: l’Inter è pronta a accontentarlo, in modo che Conte possa sistemare le fasce.

https://www.youtube.com/watch?v=5hHTQe6Z47c

Kanté e Ndombélé, corsa e muscoli a centrocampo

E non è finita qui. Perché Conte vuole ricostruire completamente il reparto mediano. Con profili che giocano in Premier League e che parlano francese: Kanté del Chelsea e Ndombélé del Tottenham. Per il primo servono almeno 50 milioni mentre per il secondo potrebbe intavolarsi con Mourinho una trattativa che inserisca il difensore Skriniar, in uscita dall’Inter, in modo da abbassare la parte cash per il cartellino del 23enne transalpino, pagato 65 milioni giusto un anno fa.

Marcelo Brozovic
fonte foto https://twitter.com/Inter

Inter, tutti i nomi in uscita

Per finanziare queste operazioni in entrata, occorrerà vendere e operare qualche sacrificio. L’Inter è disposta a far partire Brozovic: il croato è un punto fermo dell’undici di Conte ma alcuni comportamenti non sono piaciuti. Base d’asta 40 milioni. E poi c’è il tesoretto che possono portare i vari Perisic, Nainggolan, Vecino e Joao Mario. E non è da escludere la cessione di Godin, che libererebbe un ingaggio molto cospicuo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Inter Kanté Kolarov Ndombélé Vidal

ultimo aggiornamento: 30-08-2020


L’Arsenal conquista la Community Shied. Liverpool battuto ai rigori

Clamoroso divorzio tra Neymar e la Nike