Moses e Eriksen, il mercato dell'Inter guarda (ancora) alla Premier League

Mercato Inter, passi avanti per Eriksen. Idea Moses dal Chelsea

L’Inter ancora attiva sul mercato. Moses è il nome nuovo per la fascia destra mentre Eriksen è ormai ai titoli di coda della sua avventura al Tottenham.

La lotta scudetto tra Inter e Juventus si gioca su due binari: il campo e il mercato, con i nerazzurri intendi a allargare la rosa in mano a Conte.

Idea Moses dal Chelsea

Sfumato lo scambio Politano-Spinazzola, resta per il Biscione la necessità di andare a prendere un esterno affidabile per il 3-5-2 del tecnico leccese. Dopo aver preso Young, sempre dall’Inghilterra viene riferito dell’interesse dell’Inter per Victor Moses. Il 29enne nigeriano è stato uno dei pupilli di Conte a “Stamford Bridge” mentre con Sarri è stato tagliato fuori. Ecco dunque l’occasione di mercato. Con i Blues, peraltro, i nerazzurri trattano Giroud.
A un eventuale approdo di Moses si collega la probabile partenza di Lazaro, dopo appena sei mesi dal suo arrivo. Sull’ex Hertha c’è il forte interesse del Newcastle, che potrebbe battere la concorrenza dei club di Serie A e della Bundesliga.

https://www.youtube.com/watch?v=72BwZ4iNsNc

Eriksen, addio al Tottenham?

E poi c’è il grande obbiettivo di nome Eriksen. Il danese è in scadenza con il Tottenham è quella di ieri contro il Watford ha avuto tutte le caratteristiche del classico addio. Il classe ’92 avrebbe dovuto giocare dall’inizio invece è entrato solo a 17′ dal termine; dopo il fischio finale è andato sotto la curva dei sostenitori degli Spurs per un saluto di commiato. Infine, Mourinho: “Abbiamo i nostri problemi, c’è anche la situazione Eriksen…“.
A questo punto, tutto lascia presagire che la distanza tra l’offerta dell’Inter di 15 milioni e la richiesta del Tottenham di 20 milioni sia colmabile.

ultimo aggiornamento: 19-01-2020

X