Mercato Inter: Matteo Politano sembra sempre più vicino al riscatto. Il giocatore ha convinto e la cifra non è impossibile da sborsare.

MILANO – Il futuro di Matteo Politano sarà ancora all’Inter. Secondo Tuttosport, i nerazzurri non dovrebbero avere problemi a sborsare i 20 milioni di euro previsti per l’acquisizione dell’intero cartellino del giocatore cresciuto nella Roma. L’accordo con il Sassuolo del prestito con il diritto di riscatto sarebbe stato fatto solo per aggirare i paletti del Fair Play Finanziario.

L’esterno offensivo dovrebbe diventare a breve tutto nerazzurro: ha infatti convinto la dirigenza interista e soprattutto la cifra è facilmente spendibile senza creare problemi alle altre trattative.

Keita Balde Diao
Keita Baldé (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Mercato Inter, in dubbio il riscatto di Keita Baldé

Se per Matteo Politano non ci dovrebbero essere particolari problemi, il riscatto di Keita Baldé resta ancora in dubbio. Stando a Tuttosport la cifra di 34 milioni di euro potrebbe non essere spesa dai dirigenti nerazzurri che pensano anche ad altri giocatori.

L’obiettivo numero uno in quel ruolo sembra essere Federico Chiesa. Per acquistare il talento italiano della Fiorentina, il d.s. Ausilio potrebbe decidere di non sacrificare l’ex Lazio. Una decisione non semplice da prevedere in questo momento ma in casa nerazzurra potrebbero avere le idee chiare in questo senso. La situazione cambierebbe in caso di partenza del croato Ivan Perišic. Tutto dipenderà dal campionato che sarà fatto dalla squadra: un mancato piazzamento nelle prime quattro aprirebbe a numerosi addii, una conferma sia in Italia che in Europa potrebbe far rimanere molti dei big che sono nel mirino di diversi club europei.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Inter/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter Keita Balde matteo politano

ultimo aggiornamento: 07-09-2018


Inter, si complica il rinnovo di Škriniar: no del giocatore alla prima offerta

Sarri: “Higuain non ha tradito Napoli: via per colpa di De Laurentiis”