Il giornalista di Repubblica specifica come lo scambio Higuain-Morata possa essere più di una fantasia di mercato. Lo spiega su Bollettinomilan

Higuain al Chelsea e Morata al Milan, nel corso del mercato di gennaio. Sembra quasi utopia: in realtà, i margini per compiere l’affare ci sono, anche se serve l’importante beneplacito di un “terzo incomodo”. Ne è convinto il giornalista Luca Pagni, esperto di economia e calciomercato rossonero. Sul blog Bollettinomilan, Pagni snocciola alcune cifre che fanno comprendere come, in realtà, sia Milan che Chelsea avrebbero reciproci guadagni nell’affare.

Pagni: “Le voci su una possibile trattativa sono credibili”

Hanno lo stesso ingaggio (attorno ai 9 milioni netti a stagione) e, secondo i siti specializzati, il medesimo valore di mercato (circa 50 milioni). Non è la sola cosa che rende credibile la voce su una possibile trattativa che porti a uno scambio di centravanti tra Chelsea e Milan“.

Si tratta di uno scenario di sicuro effetto – specifica Pagni – ma che ha una sua credibilità. Perché non ci sono dubbi sul fatto che Maurizio Sarri straveda per il centravanti argentino. Ci aveva provato anche in estate, ma la Juve aveva preso un impegno col Milan per riportare a casa Bonucci. Lo stesso Morata, poi, era stato nella lista di Leonardo e Maldini“.

ALVARO MORATA
ALVARO MORATA

Pagni: “Morata in linea con la nuova politica targata Elliott”

Il nuovo ad del Milan Gazidis ha fatto intendere che la politica del club privilegia i giovani rispetto ai campioni affermati ma ormai sopra i 30 anni. Le 26 primavere di Morataaggiunge Pagnicombaciano con la nuova politica targata Elliott“.

Lo scambio non si fa, però, senza il consenso della Juventus. Il club ha incassato i 18 milioni di prestito oneroso dal Milan per Higuain, ma ora vuole incamerare anche i 36 del riscatto, nel caso di qualificazione Champions. Se andasse al Chelsea? Dovrebbe dare il consenso, a meno che il Milan non lo riscatti prima. E sempre che – conclude il giornalista – non si tratti di voci messe in giro apposta per mettere pressione al Pipita, a secco da sette partite“.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 24-12-2018


Mercato Milan – Sensi e Baselli incedibili per Sassuolo e Torino

Milan, con il Frosinone possibile 4-3-3 con Mauri titolare