Milan, tutti gli attaccanti svalutati dopo una sola stagione. Venderli è difficile ma necessario per ripartire. E poi c’è il caso Cutrone…

Mercato Milan, la situazione si complica a causa degli attaccanti. Massimiliano Mirabelli e Gennaro Gattuso guardano al futuro alla ricerca di rinforzi per il prossimo anno e vorranno probabilmente mettere le mani anche su un attaccante centrale da venti gol, uno di quelli che costano.

Mercato Milan: le cessioni per finanziare gli acquisti

E questo è il primo problema. I rossoneri non dovrebbero avere grosse difficoltà legate all’UEFA ma di certo dovranno ammortizzare le spese estive facendo ricorso a qualche cessione. Di giocatori sulla lista dei partenti ce ne sono (Jose Mauri, Gustavo Gomez, Luca Antonelli, Andrea Bertolacci e Carlos Bacca tanto per citarne qualcuno), ma la somma di tutte le cessioni non porterebbe nelle casse di via Aldo Rossi così tanti soldi da poter finanziare tutto il mercato in entrata.

SOS Milan, attaccanti svalutati

La speranza era quella di sacrificare anche un attaccante: il principale indiziato era ovviamente Nikola Kalinic, ma il croato sta facendo crollare a picco il suo valore di mercato (Transfermarkt) a suon di prestazioni al limite della sufficienza se non insufficienti.

Discorso più o meno simile per Andre Silva: il portoghese è apprezzato più per il suo potenziale che per quello che ha fatto vedere in campo (decisamente troppo poco) e venderlo oggi a 38 milioni – il prezzo a cui il Milan lo ha acquistato meno di un anno fa – è cosa tutt’altro che semplice.

André Silva
André Silva

Incognita Cutrone: il Milan pensa alla cessione?

Merita invece un discorso a parte nella nostra disamina Patrick Cutrone. Secondo quanto riferito da Tuttosport il giovanissimo attaccante rossonero sarebbe stato messo sul piatto da Massimiliano Mirabelli (insieme con cinquanta milioni di euro) nell’ultima offerta presentata al Torino per provare ad arrivare a Belotti.

La notizia ha dell’incredibile visto che Cutrone, nonostante la fase calante, ha rappresentato uno dei pochi punti fermi di questo Milan 2017-2018.

Ancora grezzo tecnicamente, il ragazzo ha un potenziale enorme e uno spirito di sacrificio raro da trovare in altri giocatori del suo ruolo. Come se non bastasse ha anche un grandissimo fiuto per il gol, cose che in casa Milan sanno decisamente bene.

Su Cutrone ci sarebbe anche il Borussia Dortmund, ma la speranza è che Gattuso, Mirabelli e Fassone lo consideri incedibile…

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 21-04-2018


Lazio-Sampdoria, Simone Inzaghi: “Siamo quasi al traguardo. Domani una finale”

Serie A – Ecco come seguire SPAL-Roma in streaming