Il centravanti gabonese piace molto ai rossoneri, ma la concorrenza è agguerrita. Arrivare a Pierre-Emerick Aubameyang è quasi impossibile.

Il treno è ormai passato. Nel corso dell’ultimo mercato estivo, l’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone, e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli hanno accarezzato a lungo il sogno Pierre-Emerick Aubameyang, senza però riuscire a passare alle cose formali, nonostante l’apertura del diretto interessato, che sarebbe tornato più che volentieri al Milan. Alla fine, il 28enne gabonese è rimasto al Borussia Dortmund, ma il suo rapporto con il club tedesco (che alcune settimane fa lo ha sospeso per motivi disciplinari) è tutt’altro che idilliaco. Ecco perché potrebbe lasciare la Bundesliga già a gennaio.

Mercato Milan, a gennaio possibile rinforzo in mezzo al campo

Secondo quanto riportato dal tabloid britannico Daily Mirror, il Chelsea avrebbe messo nel mirino proprio l’ex attaccante rossonero. Stando all’indiscrezione, i Blues vorrebbero regalare il giocatore al tecnico Antonio Conte già nella prossima finestra di mercato. Per il Milan, dunque, la strada che porta a Pierre-Emerick Aubameyang si fa sempre più in salita. La prossima estate, infatti, potrebbe essere troppo tardi: il Chelsea fa sul serio e nelle prossime settimane potrebbe sferrare un primo attacco, presentando un’offerta al Borussia Dortmund.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Borussia Dortmund calcio Chelsea mercato milan Pierre-Emerick Aubameyang

ultimo aggiornamento: 28-11-2017


Verso Benevento-Milan, Gattuso ritrova De Zerbi: una sfida da scintille

Mercato Milan, Mesut Ozil via a giugno: affare a colpo zero