La riapertura del mercato si avvicina e il Milan a rinforzarsi per blindare la qualificazione Champions. Sarri ha dato l’ok alla partenza del difensore. Per la mediana si punta a uno spagnolo…

Il mercato di gennaio è alle viste e il Milan vuole lasciare il segno. La rosa di Gattuso necessita di coprire alcune falle legate agli infortuni e alcune carenze di organico in alcune posizioni del campo. Già chiuso l’affare Paquetà, con il centrocampista offensivo brasiliano in arrivo a Milano per 35 milioni, Leonardo è attivissimo per piazzare gli altri colpi, primo fra tutti il ritorno di Ibrahimovic in attacco.

Tassello in difesa

Il reparto maggiormente falcidiato è quello difensivo, con ben tre centrali contemporaneamente indisponibili: dopo il lungodegente Caldara, sono andati out anche Musacchio e capitan Romagnoli. Così, l’occasione porta a Gary Cahill, il difensore 32enne del Chelsea che ormai è ai margini del progetto tecnico di Maurizio Sarri e in scadenza di contratto.

Denis Suarez
Fonte foto: https://www.facebook.com/denisuarezoficial/

Talento iberico a centrocampo

Per quanto riguarda la mediana, Gattuso deve fare i conti con il grave infortunio di Bonaventura (stagione finita) e quello di Biglia (ne avrà fino a febbraio, ndr). Pertanto, Leonardo ha messo sul taccuino i nomi di Cesc Fabregas e di Denis Suarez: entrambi spagnoli con grande tecnica di base, il primo al Chelsea, il secondo al Barcellona. Il classe ’87 dei Blues è in scadenza di contratto, il classe ’94 blaugrana può arrivare in prestito.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Cahill Cesc Fabregas Denis Suarez mercato milan

ultimo aggiornamento: 05-12-2018


1978, Milan-Torino 1-0: De Vecchi decide in apertura

Vincenzo Montella, il mio Milan ben allenato. Gattuso ha sbagliato