Mercato Milan, cessioni decisive per la campagna acquisti

Milan, il mercato in uscita per monetizzare

Il mercato Milan passa anche dalle cessioni: via gli esuberi per rimpolpare il tesoretto da spendere in estate.

Mercato Milan, non solo acquisti. Leonardo e Maldini stanno valutando diversi profili in vista della sessione estiva, ma sanno bene l’importanza che avranno anche le cessioni. Il budget a disposizione dei dirigenti rossoneri varierà in base al piazzamento in campionato. In caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League, ovviamente, sarà decisamente più consistente.

Tuttavia, Leo e il suo braccio destro avranno la possibilità di arricchire il tesoretto liberandosi degli esuberi e di tutti quei calciatori che non danno assolute garanzie. Riccardo Montolivo, Andrea Bertolacci e José Mauri lasceranno il Milan a costo zero, mentre Zapata e Ignazio Abate potrebbero restare (sono in corso le trattative per i rinnovi dei due difensori).

Dal pacchetto arretrato potrebbe uscire Diego Laxalt, che non ha mai convinto del tutto. Possibile addio anche per lo sfortunato Ivan Strinic, ancora a secco di presenze in rossonero. Per il resto, tutti confermati, da Musacchio a Romagnoli e Caldara. Chiuso anche il discorso relativo a Gigio Donnarumma: i rapporti tra l’entourage del portierone e vertici di via Aldo Rossi sono ottimi, quindi non c’è alcun motivo per lasciarsi (dovrebbe invece partire il fratello Antonio).

Hakan Çalhanoglu
Hakan Çalhanoglu (fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/)

Suso e Calhanoglu ancora in bilico

In mezzo al campo, Franck Kessié potrebbe fare le valigie dopo le recenti vicissitudini che lo hanno visto protagonista in negativo. Con l’eventuale cessione dell’ivoriano il Milan potrebbe racimolare una buona somma da reinvestire poi nel riscatto di Bakayoko.

Ma è l’attacco il reparto più incerto e che rischia di essere letteralmente stravolto in estate. Suso e Calhanoglu sono sotto osservazione (il giudizio sarà prettamente tecnico, ovviamente), mentre Patrick Cutrone non ha ancora deciso se restare o cercare maggiore fortuna e spazio altrove. Occhio anche Borini e Castillejo, seguiti da alcuni club esteri. L’unico certo di rimanere è Piatek. Insomma, il mercato Milan passa inevitabilmente dalle cessioni: si preannuncia un’estate caldissima.

Ecco un video con alcune giocate di Suso:

ultimo aggiornamento: 24-03-2019

X