Mercato Milan, De Zerbi rincara la dose: "Il Sassuolo a gennaio non vende"

Milan, De Zerbi rincara la dose: “Il Sassuolo a gennaio non vende”

Sembrano allontanarsi sempre di più le opzioni Duncan e Sensi per il centrocampo del Milan. Parola del loro allenatore Roberto De Zerbi

Sensi e Duncan sembrano sempre più dei sogni irraggiungibili in questo complicato mercato invernale del Milan. Le parole pronunciate nei giorni scorsi dal diesse del Sassuolo Carnevali avevano già inferto un duro colpo alle speranze di Leonardo di avere almeno uno dei due calciatori. Adesso, anche il tecnico dei neroverdi Roberto De Zerbi ritorna sulla questione, ribadendo come la società non voglia indebolirsi a campionato in corso. Il Sassuolo, nonostante qualche battuta a vuoto di troppo, sogna ancora un piazzamento europeo: senza le sue due colonne di centrocampo sarebbe molto difficile acciuffare l’obiettivo.

La chiarezza di De Zerbi: “A gennaio non si vende”

L’ex allenatore di Foggia e Benevento è tornato a parlare di mercato ai microfoni di Sportitalia. Il suo pensiero sul futuro di Alfred Duncan e Stefano Sensi è concorde in toto con quello della società presieduta da Giorgio Squinzi.

Non mi opporrei alla cessione di Duncan al Milan per il bene del giocatore. Siccome conosco la proprietà, però, so che difficilmente tenderà ad indebolirsi. Sarebbe solo una cosa per favorire il calciatore. Non ci sono dunque possibilità di vendere tesserati del Sassuolo, né Sensi, né Duncan. A gennaio non vogliamo cedere“.

Roberto De Zerbi
fonte foto https://twitter.com/FrSerieA

Mercato Milan: quanti no, finora, per Leonardo

Fare mercato, a gennaio, è sempre molto complicato. Provare a chiudere operazioni importanti con le limitazioni imposte dall’Uefa è ancor più complesso. Leonardo dovrà fare i salti mortali per permettere al Milan di trovare i rinforzi giusti, con la difficile e lunga volata per la Champions all’orizzonte.

Ibrahimovic, Fabregas, Sensi, Duncan, Ferreira Carrasco e Pato: questo è il lungo elenco dei calciatori inseguiti dal direttore tecnico rossonero che, per vari motivi, sono sfuggiti. Guai però a scoraggiarsi o perdere le speranze. Ci sono ancora due settimane piene, prima di poter valutare l’operato di Leonardo in questa finestra di compravendite.

ultimo aggiornamento: 16-01-2019

X