Mercato Milan: la Cina è vicina, non solo per Borini

Mercato Milan: la Cina è vicina, non solo per Borini

Il Milan è molto attivo anche nel mercato in uscita: Borini andrà in Cina. Dal gigante asiatico, però, arrivano interessamenti anche verso altri rossoneri

La Cina sembra essere vicina, ben più di quanto possa immaginarsi. Soprattutto per il Milan che, dopo aver vissuto l’interregno targato Yonghong Li, continua comunque ad avere rapporti molto stretti con il calcio asiatico. I rossoneri hanno provato a trattare (invano) per Pato, in forza al Tianjin. Sembra che invece siano andate a buon fine le trattative per la cessione di Fabio Borini allo Shenzen. Dalla Cina, però, le offerte potrebbero non essere finite.

Zapata, offerte allettanti in arrivo?

Il difensore centrale del club meneghino Zapata, dopo essere stato relegato a quarta scelta da Gattuso, si è ritrovato spesso catapultato in campo a causa dei tanti infortuni patiti dai calciatori titolari. Il suo contratto con il Milan scade il prossimo giugno: non è però da escludersi la possibilità di un addio già a gennaio verso un club della Lega cinese.

Il Milan, così facendo, potrebbe anche ricavare un piccolo guadagno dalla sua cessione anticipata, come riporta quest’oggi il Corriere dello Sport. Al momento, però, non ci sono vere e proprie trattative in corso.

Cristian Zapata

Kessie: il Milan ha rifiutato una grossa offerta del Beijing

Chi invece viene considerato incedibile dal Milan è senza dubbio l’ivoriano Franck Kessie. Il Beijing Guoan sarebbe sulle sue tracce e, secondo il Corriere dello Sport, avrebbe presentato alla società rossonera un’offerta molto allettante.

Stavolta, però, l’esigenza di monetizzare è stata scavalcata dalle priorità tecnico-tattiche. Kessie è infatti una delle colonne della squadra allenata da Gennaro Gattuso, quasi insostituibile viste le sue peculiarità e la giovane età. Il giocatore è attualmente incedibile: nulla da fare, stavolta, per la squadra della capitale cinese: il Milan, per adesso, si accontenterà della plusvalenza derivante dalla cessione di Borini.

ultimo aggiornamento: 03-01-2019

X