Mercato Milan: l’arrivo di Gazidis fa riavvicinare Aaron Ramsey

L’insediamento di Gazidis come nuovo amministratore delegato dà ulteriore linfa ai progetti di mercato del Milan. Dall’Arsenal potrebbe arrivare un colpaccio

Sembrava definitivamente tramontata la pista che porta ad Aaron Ramsey. Il Milan, nel corso di queste settimane, aveva infatti concentrato i propri sforzi nella trattativa che portava all’asso spagnolo del Chelsea Cesc Fabregas: pareva tutto abbastanza facile, dati i buoni rapporti tra Blues e rossoneri. Le dichiarazioni di Maurizio Sarri, però, hanno fatto bruscamente frenare la trattativa: Fabregas, in scadenza a giugno 2019, è infatti considerato giocatore tecnicamente unico nella rosa degli inglesi, quindi non cedibile prima della scadenza. Da Londra, però, si fa nuovamente largo l’affascinante ipotesi del calciatore gallese in riva ai Navigli: questo grazie all’avvento di Gazidis come amministratore delegato del Milan.

Milan-Ramsey: decisivi i buoni uffici di Gazidis?

Anche il calciatore gallese dell’Arsenal, classe 1990, ha un contratto in scadenza a giugno 2017. Le trattative per il rinnovo contrattuale con i Gunners si sono arenate già da mesi: è per questo che Gazidis, per un decennio alla guida del club londinese, potrebbe provare a sfruttare i buoni rapporti con la sua vecchia squadra per facilitare l’approdo del jolly di centrocampo in rossonero.

L’obiettivo è quello di anticipare i tempi, facendo vestire a Ramsey la maglia del Milan già a partire da gennaio. In questo caso, bisognerebbe trovare l’accordo per un conguaglio economico.

Ramsey Arsenal
Fonte foto: https://www.facebook.com/aaronramsey/

Mercato Milan: quanti arrivi a centrocampo?

Sarà una finestra invernale di mercato caldissima, quella che vedrà all’opera il direttore tecnico del Milan Leonardo. L’obiettivo è quello di puntellare ogni reparto del campo con almeno un acquisto. La situazione più delicata riguarda il centrocampo, a causa del doppio infortunio occorso a Biglia e Bonaventura.

Arriverà sicuramente un elemento di classe e carisma, per elevare il tasso tecnico della squadra nella rincorsa a un posto in Champions. Non è però da escludersi un secondo colpo, magari made in Italy: Stefano Sensi del Sassuolo, in questo caso, sembra in pole position.

ultimo aggiornamento: 06-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X