Mercato Milan: l'idea Castagne prende quota, ma le richieste sono alte

Mercato Milan: l’idea Castagne prende quota, ma le richieste sono alte

La società rossonera monitora con attenzione l’esterno belga. L’Atalanta però, secondo Tuttosport, parte da una valutazione molto alta

Gli occhi del Milan sui gioielli dell’Atalanta. Qualche giorno fa si è parlato di un potenziale interesse della società di via Aldo Rossi per Josip Ilicic. Le attenzioni di Leonardo e Maldini, però, non si limitano alla estrosa seconda punta slovena. Piace (e molto) anche Timothy Castagne, una delle grandi rivelazioni della squadra bergamasca quest’anno. Il belga, classe 1995, esterno destro a tutto campo, si è imposto nell’undici titolare di Gasperini, dopo una partenza in sordina, regalando prestazioni in crescendo e un buon apporto in entrambe le fasi di gioco. Il quotidiano Tuttosport, nell’edizione odierna, ipotizza la cifra che l’Atalanta potrebbe chiedere per il calciatore.

Tuttosport: Milan-Castagne? L’Atalanta chiede 25 milioni

Velocità, costanza, buona tecnica, grande adattabilità nel giocare sia come quinto di destra a centrocampo che come terzino in una difesa a 4. Secondo il quotidiano sportivo torinese, l’Atalanta valuta il suo calciatore per una cifra vicina ai 25 milioni di euro.

Si tratterebbe di una spesa non indifferente, per una società che ha già stanziato 70 milioni di euro nelle operazioni che hanno portato Paquetà e Piatek a Milanello nel corso del mercato invernale. Tuttosport sottolinea comunque come ci sia la cifra in questione sia trattabile. Spetterà dunque a Leonardo, nelle prossime settimane, stabilire se tentare o meno l’affondo per il giocatore: su di lui ci sarebbero anche Lazio e Fiorentina.

Esultanza Atalanta
fonte foto https://twitter.com/SC_ESPN

Atalanta, ecco le cifre di Castagne in stagione

Nato ad Arlon (Belgio) il 5 dicembre del 1995, Timothy Castagne cresce nelle giovanili del Genk, cantera dalla quale sono usciti giovani molto interessanti negli ultimi anni. Dopo aver disputato da titolare tre campionati, viene ceduto all’Atalanta nell’estate del 2017 per 6 milioni di euro.

Nella prima stagione disputa solamente 20 partite in Serie A, più 3 di Europa League e altrettante di Coppa Italia, con una rete realizzata. Quest’anno, invece, Gasperini lo ha inserito più stabilmente in prima squadra: al momento sono 15 le sue presenze in campionato, impreziosite da 2 gol e un assist. A questi vanno sommati il gol e l’assist realizzato in Coppa Italia, assieme al passaggio vincente messo a referto nelle 4 partite estive dei preliminari di Europa League.

ultimo aggiornamento: 20-02-2019

X