Il Milan potrebbe sacrificare Fabio Borini per monetizzare e investire sul mercato. Sarà decisiva la decisione della UEFA.

MILANO – In attesa della decisione della UEFA, il Milan è al lavoro per cercare di trovare i soldi da reinvestire sul mercato in caso di una stangata da parte di Nyon. Secondo quanto riporta calciomercato.com, tra i possibili calciatori che potrebbero salutare il club rossonero ci sarebbe anche Fabio Borini.

Arrivato in estate dal Sunderland, l’esterno di attacco nell’ultima stagione si è rivelato una pedina molto utile per lo scherma di Gattuso, vista la sua abilità a ricoprire molti ruoli. Il giocatore ha ribadito più volte la sua intenzione di continuare l’avventura a Milanello ma la situazione economica non rosea potrebbe costringere la società di via Aldo Rossi a sacrificare il giocatore.

Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Mercato Milan, West Ham e Torino su Fabio Borini

Il Milan non vorrebbe privarsi di Fabio Borini ma potrebbe essere costretto per la dura sanzione della UEFA. Come riporta calciomercato.com, sul giocatore c’è il forte pressing di Torino e West Ham che potrebbero nelle prossime settimane presentare la prima offerta ai rossonera.

Sul giocatore ci aveva fatto un pensierino anche il Napoli di Carlo Ancelotti per la sua duttilità anche se al momento i partenopei sono impegnati su altre piste.

Lotta a due quindi per Fabio Borini, con il Torino in vantaggio sul West Ham. Il giocatore non sembra intenzionato a tornare in Inghilterra ma proverà a continuare la sua esperienza in Italia anche per cercare di entrare nelle rotazioni della Nazionale di Roberto Mancini.

Di seguito il video con alcune giocate di Fabio Borini

https://www.youtube.com/watch?v=bS4toTsp22A

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ACMilan/

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 24-06-2018


Milan, Pepe Reina: “Sfida eccitante. Cercherò di riportare il club dove merita”

Mondiali Russia 2018, Giappone-Senegal 2-2: Honda salva i nipponici