Il club inglese ha confermato l’avvenuto riscatto dell’attaccante da parte del club rossonero. Per Fabio Borini il Milan ha speso complessivamente 6 milioni di euro.

Mercato Milan, Fabio Borini a titolo definitivo. A ufficializzare il riscatto dell’attaccante è stato il Sunderland attraverso il proprio profilo Ttwitter.

“Fabio Borini completerà il trasferimento permanente al Milan il primo luglio 2018”, ha twittato la società inglese, formalizzando così la cessione a titolo definitivo del classe ’91.

Il Milan, dunque, dopo aver speso 500mila euro la scorsa estate per il prestito oneroso, verserà altri 5.5 milioni nelle casse dei Black Cats, completando l’acquisto del giocatore nativo di Bentivoglio.

Un’operazione low cost (6 milioni di euro) che ha dato buone risposte: Borini, infatti, ha dato il suo onesto contributo alla causa milanista, disputando una stagione più che positiva.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Mercato Milan, Fabio Borini riscattato dal Sunderland

Terzino, ala, esterno alto nel tridente, seconda punta, l’ex Roma e Liverpool ha giocato praticamente ovunque, mettendosi sempre al servizio della squadra sia con Vincenzo Montella che con Gennaro Gattuso.

Insomma, un vero e proprio jolly, un tuttofare per ogni evenienza da sfruttare in base alle necessità. Fabio Borini ha accettato con serenità anche le panchine (soprattutto nell’ultima parte di stagione), dimostrando grande professionalità.

La conferma era scontata, considerando l’obbligo di riscatto fissato al momento dell’accordo con il Sunderland, ma non è questo il punto: il Milan è soddisfatto del rendimento di Borini ed è ben felice di sborsare questi 5.5 milioni.

Ecco un video con alcune giocate di Fabio Borini:

https://www.youtube.com/watch?v=bS4toTsp22A

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 07-06-2018


Mercato Inter, sfida al Napoli per Nainggolan: Spalletti chiama il belga

Calciomercato – L’Inter pensa a Kevin Strootman. La Roma chiude la porta