Mercato Milan: Simone Verdi, nuova idea per l’attacco?

Continua la ricerca del Milan di un esterno d’attacco per la prossima stagione. Il nome di Verdi potrebbe ritornare d’attualità

Arrivato in pompa magna, come uno dei possibili crack stagionali, Simone Verdi finora si è rivelato una delusione. Carletto Ancelotti, a Napoli, ha puntato pochissimo su di lui. Stando a quanto scritto dal quotidiano Il Mattino nell’edizione odierna, l’allenatore emiliano lo avrebbe addirittura inserito nella possibile lista dei partenti. Il suo rendimento è stato senza dubbio al di sotto delle attese, anche se, a sua discolpa, bisogna precisare come il calciatore classe 1992 abbia visto il campo col lanternino. Solo 539′ tra Serie A, Champions ed Europa League.

Milan, ritorno di fiamma per Simone Verdi?

Il Milan, come ormai è noto, è a caccia di rinforzi in due settori del campo. In mezzo e sugli esterni d’attacco. Leonardo, già nel mercato di gennaio, aveva cercato di accontentare Gattuso in tal senso. Gli acquisti di Paquetà e Piatek, però, avevano reso assai complicate altre operazioni.

L’estate è ancora lontana, ma il lavoro per l’area tecnica rossonera è febbrile. In mezzo ai vari Saint-Maximin, Deulofeu, Dani Olmo e Nicolas Pépé, ecco spuntare il nome di Simone Verdi. Un giocatore che conosce molto bene il mondo Milan, avendo fatto lì tutte le trafile a livello giovanile. I rossoneri, a fine anno, potrebbero provare a far tornare a casa l’ala destra del Napoli, magari pagandolo a un prezzo inferiore rispetto ai 25 milioni scuciti dai partenopei al Bologna.

Simone Verdi
Il momento della firma del contratto (fonte foto https://twitter.com/NaplesAndNapoli)

Simone Verdi, cifre deludenti quest’anno

Dopo la grande annata vissuta a Bologna, unica in carriera terminata in doppia cifra (10 reti in Serie A), il Napoli acquista ufficialmente Simone Verdi il primo luglio del 2018, per la cifra di quasi 25 milioni di euro. Ancelotti, però, lo ha subito messo ai margini, come viene evidenziato dal suo minutaggio.

L’esterno lombardo, infatti, ha disputato solo 214 minuti in campionato (14 presenze, 2 reti e 2 assist). Solamente una presenza in Champions League (per un totale di 22 minuti), più una partita e un gol in Europa League.

ultimo aggiornamento: 22-03-2019

X