I dirigenti rossoneri hanno incontrato l’entourage di Simone Zaza, ma la valutazione fatta dal Valencia è ritenuta eccessiva. Le parti si riaggiorneranno prossimamente.

Mercato Milan, Simone Zaza resta un’opzione per l’attacco. Secondo quanto riportato da Sportitalia, nei giorni scorsi c’è stato un confronto tra la dirigenza rossonera e l’entourage del centravanti del Valencia.

Da superare c’è lo scoglio legato alla valutazione del calciatore. Pare, infatti, che la società spagnola abbia sparato un po’ troppo alto per i gusti del Milan. I vertici di via Aldo Rossi, infatti, non vogliono svenarsi per un attaccante che non occupa le primissime posizioni sulla lista degli obiettivi.

La questione, dunque, rimane in sospeso. Simone Zaza piace, ma solo a determinate condizioni, o meglio, a certe cifre.

Simone Zaza
Fonte foto: https://twitter.com/mediosdeportivo/media)

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mercato Milan, Simone Zaza costa troppo

Con ogni probabilità, le parti si riaggiorneranno nelle prossime settimane. Stando all’indiscrezione, il Milan potrebbe inserire nella trattativa un giocatore, uno degli esuberi da piazzare nel corso del mercato estivo.

André Silva, ad esempio, sembra destinato a lasciare l’Italia. Il giovane portoghese potrebbe finire in Spagna nell’ambito dell’affare Zaza, ma è ancora presto per affermarlo con certezza.

Il Mondiale, infatti, potrebbe stravolgere tutto. Per determinate operazioni, dunque, bisogna aspettare ancora qualche mese. Il Milan, poi, deve fare i conti con la UEFA e il Fair Play Finanziario, che potrebbe influire (e non poco) sulla campagna di rafforzamento dei rossoneri oltreché escluderli dalla prossima Europa League.

Ecco un video con alcune giocate di Simone Zaza:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 31-05-2018


Milan, Tolisso nome nuovo per il centrocampo

Milan, Wilshere si allontana: Emery vuole puntare su di lui