Il Milan ha chiesto informazioni su Taison, 31enne in forza allo Shakhtar. Il club ucraino è però fermo sulla richiesta di 30 milioni.

Con la trattativa per Correa arenatasi, il Milan si guarda intorno alla ricerca di profili alternativi. Taison, brasiliano in forza allo Shakhtar Donetsk, è l’ultima idea di Maldini e Boban per regalare a Giampaolo una pedina importante da aggiungere alla rosa.

Le parole dell’agente di Taison

Diego Dornelles, agente dell’esterno offensivo, ha ammesso l’interesse del club rossonero al portale brasiliano GloboEsporte. Tuttavia, il procuratore ha precisato: “Il Milan ha avanzato una prima proposta che però non è stata accettata. Ne stiamo aspettando un’altra“.

https://www.youtube.com/watch?v=GggJajPKw-4
https://www.youtube.com/watch?v=GggJajPKw-4

La richiesta dello Shakhtar

Il Milan ha quindi approcciato con l’entourage del classe ’88 ma i rossoneri non hanno intenzione di sborsare i 30 milioni della clausola rescissoria. E lo Shakhtar per il momento non appare disposto a trattare per una cifra inferiore. Sul 31enne di Pelotas si è registrato anche l’interesse della Roma ma il club giallorosso si è ritirato dalla corsa al talento sudamericano.

Caratteristiche tecniche

Taison è approdato in Ucraina nel 2010, al Metalist. Nel 2013 lo Shakhtar lo ha acquistato per circa 15 milioni. Il contratto con la formazione di Donetsk scade nel 2021. Con le Talpe il 31enne ha realizzato 44 gol. In Brasile, con l’Internacional, ha vinto la Copa Libertadores nel 2010.
A livello tecnico, Taison è un esterno d’attacco che predilige partire dalla sinistra per poi accentrarsi sul piede destro: fisico esile ma compatto (172×64), il giocatore è abilissimo anche sui calci piazzati e può interpretare anche il ruolo di trequartista.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
mercato rossonero milan Shakhtar Donetsk Taison

ultimo aggiornamento: 01-09-2019


Milan, tre punti d’oro contro il Brescia. I rossoneri sono ancora un cantiere aperto

Serie A, Cagliari-Inter: dove vederla in tv e streaming