Mercato: prosegue il braccio di ferro tra Milan e Atletico per Correa

Mercato: prosegue il braccio di ferro tra Milan e Atletico per Correa

La trattativa per Correa è complicata: il Milan non molla. Il CorSport fa il punto della situazione, collegando questo affare con le operazioni in uscita

Il Milan continua a cullare il sogno Angel Correa. Il tanto atteso e definitivo rinforzo per l’attacco di Marco Giampaolo non è ancora giunto: probabilmente bisognerà ancora attendere settimane per vedere il giocatore argentino sbarcare a Malpensa con una sciarpa rossonera al collo. Le possibilità però ci sono, pur essendo una trattativa alquanto complicata. Il Corriere dello Sport, nell’edizione odierna, ha affrontato il tema del braccio di ferro tra Milan e Atletico, con un occhio alle trattative in uscita che potrebbero sbloccare l’affare.

CorSport: il Milan continua a trattare per Angel Correa

Quello tra Milan e Atletico Madrid è un colloquio alquanto complicato. Non a caso, infatti, il Corriere dello Sport parla di braccio di ferro. La distanza tra domanda e offerta, al momento, è troppo ampia per essere colmata con un rapido avvicinamento tra le parti. Da un lato c’è il Milan che arriva ad offrire la somma di 40 milioni, più ulteriori 5 da raggiungere con eventuali bonus.

L’Atletico, dall’altro lato, non si smuove dalla richiesta originaria di 55 milioni. Una cifra che Maldini e Boban considerano però troppo alta. Angel Correa è l’obiettivo numero uno della dirigenza rossonera, data la sua duttilità nel reparto offensivo: la società, però, non può permettersi di spendere cifre così alte.

Angel Correa
fonte foto https://www.facebook.com/angelcorreafanpage/

Milan, le uscite di Suso e André Silva faciliterebbero il compito

La situazione potrebbe cambiare se il Diavolo riuscisse a piazzare almeno due dei big considerati in uscita. Su Suso c’è l’interesse di Roma e Lione. Entrambe le squadre, però, hanno formulato offerte lontane dalle aspettative rossonere (pagamento della clausola rescissoria di 38 milioni di euro).

Per quanto riguarda André Silva, invece, bisogna evidenziare come dopo la trattativa saltata con il Monaco non si siano più presentate nuove alternative. L’attaccante portoghese, dunque, non è facile da piazzare: anche un super procuratore come Jorge Mendes sta incontrando molte difficoltà.

ultimo aggiornamento: 10-08-2019

X