Mercedes Benz Classe B, la sportiva con un occhio di riguardo all’ambiente. Fa il suo esordio il motore OM 654q.

La Mercedes Benz presenta la sua nuova Classe B, la Tourer nata per gli automobilisti dall’animo sportivo che però non vogliono rinunciare al comfort.

Mercedes Classe B 2019: la scheda tecnica

La nuova Classe B monta un motore OM 654q, da 110 e 140 kW. Si tratta del debutto assoluto della motorizzazione studiata in ottica ecologica. Ma le novità non sono finite. La casa automobilistica tedesca battezza anche il nuovissimo cambio a otto marce a doppia frizione.

Numero/disposizione cilindri: 4/in linea, 4 valvole per cilindro
Cilindratacm³ 1.332
Potenza nominale kW/CV 100/136 a 5.500 giri/min +/- 1,5%

Mercedes Classe B
Fonte foto: https://media.mercedes-benz.it/

Mercedes Classe B 2019: le dimensioni

Le dimensioni della nuova Classe B sono quelle di una macchina ideata per il meglio di sé nei viaggi di media durata. Le caratteristiche tecniche sono quelle di una sportiva, le specifiche estetiche parlano di una vettura in grado di farsi apprezzare anche negli spostamenti cittadini. La lunghezza e la larghezza dimostrano l’attenzione prestata per fare della Classe B una buona macchina ad uso quotidiano, mentre l’assetto ribassato della vettura è un chiaro richiamo all’animo sportivo dell’auto.

Lunghezza mm 4.419

Larghezza mm 1.796

Altezza mm 1.562

Il design

Per quanto riguarda il design, la prima differenza – notevole  con le altre auto di categoria è dato dall’assetto ribassato della vettura e dai cerchioni da sedici o diciannove pollici. A colpo d’occhio la macchina è destinata agli amanti delle auto sportive, ma alla guida si scoprono i pregi della duttilità di una vettura comoda e pratica anche in città.

A proposito di sportività, la Classe B monta uno spoiler sul tetto della macchina che le conferisce autorità estetica e soprattutto un netto miglioramento per quanto riguarda l’aerodinamica.

La macchina è a trazione anteriore ma in fase di test ha fatto registrare risultati sorprendenti proprio grazie al lavoro fatto sull’aerodinamica e sulle forme della vettura. Ovviamente l’ottimizzazione dell’aerodinamica si traduce in un considerevole risparmio nel consumo del carburante.

Rischiosa ma vincente e convincente la scelta dei fari piatti con luce LED, mentre i modelli premium montano i Multibeam LED, luci adattive a regolazione elettronica che si adattano alla luminosità, alla strada e al traffico.

Mercedes Classe B
Fonte foto: https://media.mercedes-benz.it/

Gli interni

Gli interni sono un connubio tra la sportività e la tecnologia. È possibile gestire la vettura, in maniera rapida ed immediata, grazie all’intelligenza artificiale del sistema MBUX che, proprio come gli smartphone, risponde ai comandi vocali per esaudire ogni esigenza (o quasi). Rispetto alle antenate la nuova Classe B cambia anche la forma dei sedili per ottimizzare gli spazi interni e dare ai passeggeri e al conducente maggiore libertà di movimento.

L’aspetto super sportivo della Classe B è sottolineato dalle cinque bocchette per la ventilazione che si ispirano liberamente e volutamente alle turbine degli aerei sottolineando l’intenzione di dare al guidatore la sensazione di essere alla guida di una macchina da strada. Le prestazioni in effetti sono convincenti ma in relazione all’uso cittadino. Il tutto con un occhio di riguardo per l’ambiente.

Mercedes Classe B
Fonte foto: https://media.mercedes-benz.it/

La data di rilascio e il prezzo della nuova Mercedes Classe B

La nuova Classe S sarà ordinabile a partire dal 3 dicembre 2018 e farà ufficialmente il suo ingresso negli autosaloni dal successivo mese di febbraio. Il prezzo di partenza si aggira intorno ai 23.500 euro.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Classe B Classe B 2019 Mercedes-Benz motori

ultimo aggiornamento: 03-12-2018


La Mercedes annuncia la Co-Operative Car, l’auto che parla con i pedoni

Renumax, funziona veramente? Opinioni e recensioni