Mercedes-Benz Concept IAA: double face

La Mercedes-Benz Concept IAA, show car d’effetto della Casa della Stella presentata in questi giorni allo IAA di Francoforte, è la prima vettura “trasformista” al mondo.

La Mercedes-Benz, qualche giorno prima dell’apertura dello IAA di Francoforte (chiude i battenti domenica 27 settembre) aveva fatto trapelare la notizia sulla presentazione a sorpresa di una concept car dalle caratteristiche estremamente innovative, capace di far compiere un incredibile balzo in avanti all’auto come oggi noi la conosciamo.

Ci aspettavamo una evoluzione della F 015, a guida autonoma, presentata al CES, la più importante fiera mondiale dell’elettronica, tenutasi a Las Vegas ad inizio anno. Invece, durante la tradizionale, Mercedes-Benz Media Night, ecco apparire, accompagnata da effetti speciali, la Concept IAA. La sigla non indica il Salone tedesco ma sta per Intelligent Aerodynamic Automobile.

La IAA è in grado di passare dalla modalità design alla modalità aerodinamica, trasformandosi letteralmente grazie a una serie di elementi aerodinamici attivi. Premendo un pulsante, o in modo automatico, a partire da 80 km/h, la Mercedes Benz Concept IAA subisce un’affascinante quanto straordinaria metamorfosi.

Dalla coda fuoriescono otto segmenti che la prolungano di 390 millimetri; i flap nel paraurti anteriore si spingono di 25 mm verso l’esterno e di 20 mm verso l’interno migliorando il movimento dell’aria nel frontale e nella zona dei passaruota anteriori; la curvatura dei cerchi attivi passa da 55 mm a zero; la lamella nel paraurti anteriore si spinge di 60 mm verso la parte posteriore migliorando il flusso aerodinamico nel sottoscocca.

L’elegante coupé diventa un fantastico veicolo con un coefficiente di resistenza aerodinamica Cx pari a 0,19! Il motore ibrido plug-in con trazione elettrica e motore a benzina, in grado di erogare una potenza complessiva di 279 CV (205 kW) la spinge in un soffio alla velocità massima (limitata elettronicamente) di 250 km/h. In modalità aerodinamica la Concept IAA ha un’autonomia elettrica di 66 chilometri ed emissioni di CO2 di 28 g/km; in modalità design l’autonomia elettrica è di 62 km e le emissioni di CO2 sono di 31 g/km.

La Mercedes-Benz Concept IAA è anche un laboratorio per studiare gli interni delle berline business del prossimo futuro. Non a caso riprende la linea della Classe S e della Classe S Coupé. Sfrutta per esempio la tecnologia car-to-X, che permette alla vettura di comunicare con altri veicoli ed altre fonti d’informazione. Questo costituisce un importante passo verso la possibilità di evitare gli incidenti, perché consente alla Concept IAA di rilevare ostacoli ed interpretare situazioni che non sono immediatamente visibili da parte del guidatore.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 18-09-2015

X