Mercedes-Benz SL Mille Miglia 417

Mercedes-Benz SL Mille Miglia 417

Con il numero 417 la Mercedes-Benz SL di John Fitch, copilota Kurt Gessl, trionfò alla Mille Miglia del 1955. La Casa di Stoccarda rende omaggio alla vittoria con una favolosa SL special.

Mercedes-Benz e Mille Miglia sono da sempre legate da un invisibile filo rosso. Nella celebre classica bresciana le argentee vetture di Stoccarda hanno spesso dominato la scena e sono state protagoniste di memorabili vittorie. La più nota è quella ottenuta da Stirling Moss, navigatore Denis Jenkinson, che nel 1955 alla guida di una Mercedes-Benz 300 SLR non soltanto vinse la corsa, ma stabilì anche il record assoluto percorrendo i 1600 km in 10 ore e 8 minuti.

Pochi sanno però che oltre alle vetture da corsa erano state schierate anche le 300 SL di serie. Una di queste, condotta da John Fitch, copilota Kurt Gessl, fece davvero faville: per coprire la distanza da Brescia a Roma e ritorno impiegò 11 ore, 29 minuti e 21 secondi, aggiudicandosi la quinta posizione in classifica generale e il primo posto tra le sportive di serie, con alle spalle altre due 300 SL, battendo così clamorosamente numerosi prototipi da corsa che nulla poterono fare contro le scatenate “belle” di Stoccarda.

A sessant’anni la Mercedes-Benz ha deciso di rendere omaggio a quel trionfo realizzando la Special Edition “Mille Miglia 417”, disponibile sia con Il motore a sei cilindri della SL 400 da 333 CV sia con l’ancora più potente otto cilindri della SL 500 da 455 CV. Alle performance sportive dei due propulsori contribuiscono il sistema di controllo e assistenza della dinamica in curva ESP e le sospensioni attive, entrambi forniti con le dotazioni di serie. È invece optional l’Active Body Control ABC che assicura una dinamica trasversale in stile racing.

A sottolineare il carattere sportivo concorre il sapiente impiego del rosso per la parte inferiore dello spoiler anteriore. Un inserto dello stesso colore contrasta con la superficie in carbonio opaco dello spoiler posteriore. Sono di un rosso brillante anche le pinze dei freni che contrastano con i neri cerchi Performance AMG (19” all’avantreno 20” al retrotreno), impreziositi dai bordi rossi. La livrea di serie è metallizzata nera-magnetite, ma su richiesta sono disponibili anche le tinte opache nero notte magno designo, bianco cachemire magno designo o la brillante tonalità bianco diamante bright designo. Con designo si intendono vernici dall’effetto particolare che rendono ogni esemplare unico ed esclusivo.

Gli interni sono da alta sartoria. Ovunque materiali pregiati e manifattura artigianale. Sedile AMG Line e consolle centrale nera con inserti e bordini rossi. I poggiatesta sono in pelle con stampa ad effetto fibra di carbonio. Spicca l’etichetta ricamata con la scritta “SL Mille Miglia”. I pannelli neri delle porte sono incorniciati da bordini rossi come i braccioli. Il volante è ricoperto in nappa rossa e nera. L’etichetta “Mille Miglia” impreziosisce anche i tappetini neri con bordo rosso.

La Mercedes-Benz SL Mille Miglia 417 sarà ordinabile a partire dal 7 aprile. L’allestimento comporta un sovrapprezzo di 14.800 euro per la 400 SL e di 12.800 euro per la SL 500.

Leggi anche la Mercedes-Benz 300 SLs per vincere negli USA

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015 Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015 Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015 Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015 Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015 Mercedes-Benz SL-Klasse (R 231), 2015

ultimo aggiornamento: 23-02-2015

X