Alla scoperta della nuova Mercedes GLE, nuovo fiore all’occhiello della casa tedesca

Mercedes GLE 2019: la scheda tecnica della vettura, la prova e il prezzo di lancio. Il Suv tedesco sposa la tecnologia e il comfort.

Giù il cappello di fronte alla nuova Mercedes GLE, una macchina che racchiude in poco meno di cinque metri un concentrato di tecnologia, comfort e innovazione. Siamo di fronte a un’evoluzione del Suv storico della casa automobilistica tedesca che si rinnova, innova ma non volta le spalle alla tradizione.

Mercedes GLE 2019: la scheda tecnica

La nuova Mercedes GLE 2019 è una vettura lunga quasi cinque metri (4,924 metri per l’esattezza) e pesa poco più di due tonnellate. Soffermandosi ai freddi numeri l’impressione è quella di una macchina scomoda e poco maneggevole. Niente di più sbagliato.

La tecnologia tedesca è stata in grado di unire le dimensioni al comfort, sia per i passeggeri che per il conducente che si ritrova al volante di una vettura facile e piacevole da guidare. La carrozzeria è fatta con di alluminio e acciaio, una corazza abbastanza leggera ma che non sottovaluta l’aspetto della sicurezza, anzi.

L’Intelligent Light System assicura la migliore visibilità in ogni condizione. I fari LED si adattano alla strada e al livello di illuminazione. Interessante la funzione Coming Home che consente di riconoscere la vettura in un parcheggio grazie a un sistema di illuminazione esterno.

Mercedes GLE 2019
Fonte foto: https://www.facebook.com/MercedesBenz/

Mercedes GLE 2019: ibrida a benzina e diesel

La nuova Mercedes è disponibile anche in versione mild-hybrid con un motore supportato da 48 volt. La vettura stupisce per il sound delicato e per la sua affidabilità Ottime anche le prestazioni sia per quanto riguarda la tenuta della strada – sostanzialmente invariata – che per quanto riguarda le prestazioni del motore.

La vettura monta un motore benzina a sei cilindri da 367 cavalli cui si aggiunge un sistema ibrido da 48 volt. La seconda versione a benzina è supportata da un motore da 272 cavalli. La versione diesel da 330 cavalli resta invece pura.

Mercedes GLE 2019, gli interni tra classe e sportività

La GLE è innanzitutto una macchina comoda, che regala ampi spazi al conducente e ai passeggeri. La Mercedes ripropone inoltre i due schermi da dodici pollici inaugurati sulla Classe A. Parliamo di un monitor da circa trenta centimetri. Come se non bastasse, la comunicazione con la vettura è agevolata da un sistema di intelligenza artificiale che interpreta i movimenti dei passeggeri e ovviamente del conducente.

Gli interni della Mercedes GLE sono il perfetto mix tra l’eleganza e lo spirito sportivo e avventuroso della vettura. I sedili – firmati AMG – sono comodi, i pedali del guidatore richiamano invece le vetture sportive da corsa.

Mercedes GLE 2019
Fonte foto: https://www.facebook.com/MercedesBenz/

Mercedes GLE 2019: la prova su strada

Su il sipario sulla nuova Mercedes GLE, finalmente disponibile per la prova. Uno dei primi aspetti che sorprende è sicuramente il sistema E-Active Body Control che consente di agire sulla singola ruota (e ovviamente sulle sospensioni) permettendo di cambiare assetto e tenuta della macchina. Si tratta al momento dell’unico modello presente sul mercato.

Per quanto riguarda la tecnologia il nuovo Suv Mercedes monta una serie di servizi per l’assistenza alla guida, come ad esempio il sistema per il riconoscimento anticipato delle code.

Ma non è tutto. Il nuovo sistema di Stop and Go, utilizzabile fino a sessanta chilometri orari, non solo può prevenire e quindi evitare incidenti, ma ha la capacità di ridurre automaticamente la velocità consentendo al guidatore di effettuare una manovra altrimenti impossibile. O quantomeno ad alto rischio.

Di seguito il video di una prima recensione della Mercedes GLE

Mercedes GLE 2019, il prezzo e la data di rilascio

La nuova GLE sarà lanciata sul mercato italiano tra gennaio e febbraio 2019. I modelli a benzina partiranno da un prezzo di 77.000 euro, mentre le vetture con motore diesel avranno un prezzo di listino di 69.000 euro. La versione ibrida arriverà sul mercato italiano in un secondo momento.

ultimo aggiornamento: 22-11-2018

X