Il Segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti rilancia sul Mes e avverte: ‘Possiamo avere risorse mai viste prima per la sanità’. Ma il tempo stringe.

Il Segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti si appella al governo sul Mes e lo fa con un intervento sul Corriere della Sera. Un approfondimento scritto direttamente dal segretario dem per invitare gli alleati della maggioranza a prendere una decisione sul fondo salva-Stati. Che per il Pd bisogna accettare senza indugi.

La riflessione sul sistema sanitario italiano

Nell’introduzione del suo lungo intervento Nicola Zingaretti parla del sistema sanitario italiano, un sistema sanitario da rifondare, che in qualche modo ha tenuto botta grazie allo spirito di sacrificio e alla dedizione dei medici, degli infermieri e di tutti gli operatori sanitari impegnati direttamente e indirettamente in questa battaglia contro il coronavirus.

Terapia intensiva coronavirus

Zingaretti spinge per il Mes, “Ora è il tempo di un salto nel futuro”

Il Segretario dem invita poi il governo a cambiare marcia per fare un salto nel futuro.

Ora però è il tempo di un salto nel futuro e di costruire un nuovo modello. L’attuale sistema di cura e presa in carico fondato su tre politiche distinte che spesso non comunicano — sanità, sociale e terzo settore — ha mostrato tutti i suoi limiti, non va più bene, è inadeguato. Rinascita è anche questo: avere una visione nuova, fondata su un modello di integrazione delle politiche sanitarie e sociosanitarie da realizzare con idee e investimenti”.

Nicola Zingaretti
Db Milano 10/01/2020 – convegno “Nord Face. Lavoro sviluppo ambiente: il Nord per l’Italia” / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Nicola Zingaretti

“Possiamo avere risorse mai viste prima”

E inevitabilmente il discorso di Zingaretti si sposta poi verso i fondi europei, più precisamente verso il Mes.

“Si tratta di una parte fondamentale di quel nuovo modello di sviluppo sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale di cui spesso abbiamo parlato già prima del coronavirus. Ora sappiamo che è indispensabile e improcrastinabile. Oggi possiamo avere le risorse mai viste prima per fare quei grandi investimenti che ci permetteranno di migliorare la qualità dell’assistenza e della cura delle persone e, insieme, anche di dare un concreto impulso alla ripresa economica”.

Bisogna avere coraggio, visione e concretezza, anche per far uscire la discussione sul Mes dall’attuale confronto ancorato al passato e concentrarlo invece sulle opportunità e le cose possibili da fare per il bene comune”.

Il piano di investimenti di Nicola Zingaretti con i soldi del Mes

Nicola Zingaretti elenca poi un piano di investimenti che potrebbero essere finanziati con il Mes, quindi senza andare ad alterare il piano di Rilancio ipotizzato con i soldi del Recovert Fund.

Zingaretti parla di investimenti nella ricerca, investimenti nel settore sanitario, che dovrebbe rientrare nella rivoluzione digitale, investimenti per rafforzare le Asl. Poi suggerisce di aumentare il numero dei medici di base e di risorse impegnate sul territorio. E ancora, rafforzare i servizi per gli anziani e per i malati cronici, investire fondi per modernizzare e mettere in sicurezza gli ospedali, stanziare fondi per adeguare gli stipendi del personale sanitario agli altri paesi europei. Zingaretti propone poi di ampliare le borse di studio per valorizzare gli studenti meritevoli ma in difficoltà economiche. Allo stesso modo si potrebbero aumentare i posti finanziati per gli specializzandi.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Mes News Nicola Zingaretti pd politica

ultimo aggiornamento: 29-06-2020


Salvini: “Diamo la parola agli italiani”

Recovery Fund, colloquio telefonico tra Conte e Mark Rutte