Tragedia in Messico, incendio in un oleodotto. Almeno venti le vittime, settanta i feriti. Dichiarato lo stato di emergenza ospedaliera.

Una vera a propria catastrofe si sta consumando in Messico, dove un vasto incendio è divampato in un oleodotto. Il bilancio iniziale parla di almeno venti morti e una settantina di persone che sono rimaste ustionate anche gravemente.

Messico, incendio in oleodotto nello stato di Hidalgo, a cento chilometri da Città del Messico

L’incendio è divampato nello stato di Hidalgo, a un centinaio di chilometri da Città del Messico. Si tratta di un incendio di vaste dimensione che sta impegnando diverse decine di persone tra soccorritori, vigili del fuoco e forze dell’ordine.

Ambulanza
fonte foto https://twitter.com/InfoEmerg

Incendio in oleodotto, la rapina si trasforma in una strage: almeno venti morti e settanta feriti

Stando alle prime versioni fornite dalle autorità, l’incendio sarebbe divampato a causa di un tentativo di furto alla struttura, con i ladri che avrebbero bucato i tubi della struttura per procedere il furto della benzina.

Dichiarato lo stato di emergenza ospedaliera, anche l’esercito sul luogo dell’incendio

I vertici del settore della Sanità di Città del Messico hanno diramato l’emergenza ospedaliera per consentire ai feriti di ricevere assistenza immediata. Sul luogo dell’incendio sono invece arrivati anche i miliari, impegnati a mantenere la sicurezza.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
esteri evidenza incendio Messico

ultimo aggiornamento: 19-01-2019


Lutto nel mondo della poesia: morta il premio Pulitzer Mary Oliver

Attentato in Thailandia, musulmani ribelli assaltano un tempio buddista