Il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha reso noto di aver contratto il Covid-19, manifestando “sintomi lievi” della malattia. 

CITTA’ DEL MESSICO – Lo ha reso noto direttamente lui via twitter. Andrés Manuel Lopez Obrador ha contratto il coronavirus.

Lopez Obrador, sintomi lievi al coronavirus

Il capo dello stato del Messico ha dichiarato: “Come sempre sono ottimista e andremo tutti avanti“, spiegando che nonostante la situazione e la quarantena a cui è sottoposto continuerà a seguire gli affari pubblici dal Palazzo presidenziale.

https://www.youtube.com/watch?v=Ytt6rlJ09P8

Il 67enne aveva da poco partecipato a una cerimonia di inaugurazione di istallazioni della Guardia nazionale a San Luis Potosí. La quotidiana conferenza stampa presidenziale sarà tenuta nei prossimi giorni dalla ministra dell’Interno, Olga Sánchez Cordero.
Lopez Obrador fa parte della popolazione messicana vulnerabile, per la sua età, perché soffre di ipertensione e perché nel 2013 fu vittima di infarto.

La situazione in Messico

Inoltre, Lopez Obrador ha in programma oggi una telefonata con il collega Vladimir Putin, riguardante la possibilità di ricevere un quantitativo di vaccino Sputnik V. Il Messico è uno dei Paesi più colpiti dal Covid-19, con 1,75 milioni di contagi e 149 mila morti. Una situazione preoccupante, dove nella scorsa settimana c’è stata una impennata di casi.


Cinque anni fa la scomparsa di Giulio Regeni. Mattarella, “Egitto dia risposte”

Valanga al Mortirolo, morto ragazzo di 20 anni. Coldiretti: “Milioni di danni per il maltempo”