MG PB Storia esemplare

Realizzata in soli 526 esemplari sono pochissimi quelli giunti integri sino ai giorni nostri. L’esemplare che vi mostriamo è un raro, splendido esempio.

«Il merito del ritrovamento è di mio figlio, anche lui come me appassionato di auto storiche; – ci dice il fortunato proprietario, – l’ha intravista sotto un telo, nel capannone industriale di un collezionista passato a miglior vita. I figli non avevano la stessa passione e così ne siamo venuti in possesso. é stata portata in Italia nel 1973 dal precedente proprietario e sottoposta a un veloce restauro visto che, come abbiamo potuto evincere dalla documentazione, era perfettamente integra come quando era stata realizzata nel 1936. Della sua storia sappiamo poco, se non che nel primo periodo in Inghilterra fu utilizzata anche per un impiego sportivo, come fanno supporre gli aero screen e la pompa dell’acqua. Abbiamo sottoposto la vettura ad un ulteriore, accurato, restauro per riportarla alle condizioni d’origine».

Il risultato è sorprendente, la PB ha riacquistato tutto il suo fascino a partire dai raffinati interni in pelle impunturata Connolly color biscotto al pannello della strumentazione in radica con il grande contagiri centrale.

Leggi anche MG PB

@foto Giuseppe Biselli

ultimo aggiornamento: 16-01-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X