Microsoft ha acquistato Activision per una cifra di 68,7 miliardi di dollari. L’azienda di videogiochi vola in Borsa.

MILANO – Microsoft ha deciso di puntare sui videogiochi e di conseguenza acquistare la società Activision Blizzard per 67,8 miliardi di dollari. Come riportato dall’Ansa, la notizia non è stata presa bene dai mercati visto che la multinazionale ha perso circa il 2% nelle prime ore della seduta.

Chi vola, invece, è la società dei videogiochi con un guadagno di oltre il 30%. Si tratta di un cambio di passo fondamentale per questa azienda mentre la speranza da parte di Microsoft è sempre quella di poter diventare leader in un settore sicuramente in continua espansione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Microsoft ha speso 67,8 miliardi di dollari

Una scommessa che a Microsoft è costata 67,8 miliardi di dollari. Sono questi i soldi spesi dalla multinazionale per entrare in possesso dell’azienda di videogiochi e soprattutto cercare di diventare leader del settore. L’operazione si è conclusa in contanti ed è stata approvata da entrambe le società.

Si tratta di una notizia destinata sicuramente a cambiare questo mercato e nei prossimi giorni capiremo se la scelta è quella giusta oppure si rivelerà negativa per la multinazionale. Sicuramente bisognerà aspettare ancora qualche mese prima di avere delle risposte definitive.

investimenti azioni borsa
investimenti azioni borsa

La multinazionale: “I giochi avranno un ruolo chiave nello sviluppo nel metaverso”

Commentando questa operazione, Microsoft ha sottolineato come “l’acquisto accelerare la crescita dell’azienda nei giochi. Stiamo parlando della categoria più dinamica nell’intrattenimento su tutte le piattaforme che avrà un ruolo chiave nello sviluppo del metaverso“.

Con l’entrata in possesso di Activision, Microsoft è diventato il terzo colosso al mondo dei videogiochi per ricavi dietro Tencent e Sony. Ma, come detto, si tratta di un mondo in continuo cambiamento e per questo motivo ci aspettiamo delle novità importanti già nei prossimi mesi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Caro bollette, Cingolani: “E’ arrivato il momento di una strategia strutturale”

Auto, il mercato europeo chiude il 2021 in rosso