Nave Mare Jonio, Luca Casarini attacca Matteo Salvini: “Io rispondo alle domande, sono altri quelli che si nascondono e scappano dai processi”.

Prosegue il duello a distanza tra Casarini, capo-missione della nave Mare Jonio, e Matteo Salvini. Stando a quanto riferito dalla stampa, l’ex attivista politico, parlando ai pm, avrebbe fatto riferimento al processo sulla Diciotti che il ministro dell’Interno ha evitato grazie al voto del Senato.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Migranti, nave Mare Jonio: le accuse ai danni di Casarini e del comandante della nave arrivata in acque italiane dopo aver ignorato ordini diretti della Guardia di Finanza italiana

Indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per la missione della nave Mare Jonio, arrivata in acque italiane dopo presunte irregolarità e dopo aver ignorato ordini diretti della Guardia di Finanza, Luca Casarini ha parlato in presenza dei pm.

Mare Jonio Mediterranea
Fonte foto: https://www.facebook.com/Mediterranearescue

Migranti, Luca Casarini attacca Salvini per i fatti della Diciotti: Risponderò volentieri alle domande, sono altri quelli che si nascondono e scappano

Al momento del suo arrivo in tribunale per l’interrogatorio, Casarini ha scambiato alcune rapide battute con i cronisti presenti attaccando Matteo Salvini con un chiaro riferimento al mancato processo sui fatti della navi Diciotti.

“Certo che parlo. Risponderò molto volentieri. Sono altri quelli che si nascondono e scappano dai processi”, ha fatto sapere il capo-missione della Mare Jonio facendo un evidentemente riferimento al caso dell’immunità concessa dal Senato a Salvini in occasione della richiesta a procedere nei confronti del Ministro per il caso della nave Diciotti.

Solo poche ore prima lo stesso Casarini aveva sfidato Matteo Salvini facendo sapere di essere pronto e intenzionato a tornare in mare per salvare altri migranti.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 03-04-2019


Sputi e calci ad agenti di Polizia durante la manifestazione antifascista, indagata professoressa di matematica

Europee, Zingaretti pensa a Saviano come capolista del Pd al Sud