Malta accoglie i migranti della Mediterranea, ma in Italia ne arrivano altri 55 provenienti proprio dall’isola: “Un’iniziativa che promuove la collaborazione”.

Il caso Mediterranea si conclude con un nulla di fatto: i naufraghi soccorsi dalla nave Alex andranno a Malta. Ma c’è un però. L’Italia infatti, in segno di collaborazione tra paesi, accoglie altri 55 migranti arrivati in precedenza a Malta.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/salviniofficial

Caso Mediterranea, i migranti sulla nave Alex andranno a Malta

L’accordo tra i due paesi per la risoluzione del caso Mediterranea è stato presentato dal governo maltese con una nota. Le autorità maltesi hanno fatto sapere di aver raggiunto un compromesso con Roma per risolvere la questione e dare un porto sicuro ai migranti a bordo della Alex. L’accordo servirà ad evitare un nuovo caso Sea Watch al largo delle coste italiane.

“A seguito di contatti tra i governi maltese e italiano è stato deciso che Malta trasferirà 55 migranti, che sono stati salvati in mare al largo della Tunisia e che sono a bordo della nave Alex, a bordo di una nave delle forze armate di Malta e saranno accolti a Malta”, ha fatto sapere il governo della Valletta.

Mediterranea
Fonte foto: https://www.facebook.com/Mediterranearescue/

L’Italia accoglie 55 migranti provenienti da Malta

Ma non è tutto. Come specificato nella nota diffusa dal governo maltese, l’Italia accoglierà 55 migranti provenienti proprio da Malta.

“Questo accordo non pregiudica la situazione in cui questa operazione ha avuto luogo e in cui Malta non ha alcuna responsabilità legale, ma fa parte di un’iniziativa che promuove uno spirito europeo di cooperazione e buona volontà tra Malta e l’Italia”.

fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/


Vigasio (Verona), bambino di tre anni rischia di annegare in una piscina gonfiabile

Scoppia un nuovo caso migranti, la Sea Eye salva 65 persone al largo della Libia