Migranti, il monito di Bassetti ai cattolici: l'intervista a La Stampa

La Chiesa avverte i fedeli: vedere nei migranti un nemico è immorale

Il presidente dei vescovi Gualtiero Bassetti avverte i fedeli: “Vedere nei migranti un nemico è immorale. Il popolo non si accarezza con gli slogan”.

Nei giorni caldi della nave Mare Jonio e del voto del Senato sul caso Diciotti, la Cei ha voluto mandare una direttiva ai fedeli facendo sapere che è immorale vedere nei migranti un nemico.

Migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/fittoraffaele/

Gualtiero Bassetti sul tema migranti: “Negli ultimi tempi si è diffuso un clima di paura a volte alimentato in modo irresponsabile”

Il monito arriva da Gualtiero Bassetti, presidente dei vescovi, intervenuto ai microfoni de La Stampa.

“Negli ultimi tempi si è diffuso un clima di paura, a volte alimentato in modo irresponsabile, che ha contaminato lo spirito pubblico fino a far emergere rigurgiti xenofobi”, ha dichiarato Bassetti nel giorno del voto del Senato su Matteo Salvini per i fatti della nave Diciotti.

Migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/marco.todarello.18

“Per un cattolico è immorale vedere nel migrante un nemico da combattere o da odiare”

Per un cattolico è immorale vedere nel migrante un nemico da combattere o da odiare“, rilancia Bassetto. E non manca un affondo al governo, con un velato riferimento a Matteo Salvini: “Bisogna stare molto attenti nel promettere al popolo facili ricette […], il rischio grosso è che queste ricette si traducano in soluzioni illusorie e quindi possano generare ancor più frustrazione e rabbia sociale. Il popolo non si accarezza con gli slogan e le promesse mirabolanti ma lo si aiuta a crescere fornendo risposte concrete e parole di verità“.

ultimo aggiornamento: 22-03-2019

X