Migranti, nuovo sbarco a Lampedusa: arrivato un barchino con 12 persone

Gli ‘sbarchi fantasmi’ non si fermano a Lampedusa. Un barchino con 12 migranti è arrivato sull’isola nella mattina di mercoledì 10 luglio 2019.

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Porti chiusi alle ONG ma non ai cosiddetti ‘sbarchi fantasma’. Nella mattinata di mercoledì 10 luglio 2019 le autorità locali di Lampedusa hanno scortato un barchino con 12 migranti a bordo notato al largo dell’isola nelle prime ore di oggi.

I profughi – partiti da Tripoli – sono stati portati sulla terra ferma. Si tratta di dodici persone tra cui otto bambini e tre donne incinta. Le condizioni non sono critiche e per questo i migranti sono stati trasferiti all’hotspot di Lampedusa in attesa di una nuova sistemazione. L’isola siciliana continua ad essere il ‘porto preferito’ di questi sbarchi individuali che non sembrano voler finire in poco tempo.

Migranti, gli sbarchi non si fermano: rafforzato il sistema delle ‘navi madre’?

Secondo quanto raccontato dai migranti arrivati a Lampedusa, le 12 persone sarebbero partite da Tripoli ma è una versione che non convince gli inquirenti. La presenza di un uomo e i diversi bambini fanno pensare alla cosiddetta ‘nave madre’. Un’imbarcazione che parte dal porto e poi lascia i profughi nei pressi di Lampedusa su un barchino.

Al momento si tratta di un’ipotesi che non trova prove. Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di capire come i profughi sono riusciti ad arrivare a Lampedusa.

Migranti
fonte foto https://www.facebook.com/raffaele.masto.7

Migranti, gli sbarchi non si fermano a Lampedusa

Gli sbarchi a Lampedusa non sembrano essere intenzionati. Il porto dell’isola siciliana continua ad essere chiuso alle ONG ma non alle imbarcazioni singole che arrivano con frequenza in queste ultime settimane.

Matteo Salvini è al lavoro per cercare di evitare anche questi sbarchi e nelle prossime settimane nel Mediterraneo potrebbero essere messe diverse imbarcazioni di Guardia di Finanza e Marina Militare che ha come principale obiettivo quello di pattugliare le acque e diminuire ancora di più l’arrivo dei migranti.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/raffaele.masto.7

ultimo aggiornamento: 10-07-2019

X