Il club rossonero prosegue lo scouting alla ricerca dei migliori prospetti. Lucien Agoume, 17enne del Sochaux, è nel mirino del Milan.

Il Milan continua a sondare il mercato alla ricerca dei migliori profili giovani. Da quando il club rossonero ha ingaggiato Geoffrey Moncada (ex Monaco) quale capo scouting, la società in mano al Fondo Elliott ha puntato giocatori giovanissimi che possono garantire un grande ritorno sia a livello tecnico che economico. Una linea che trova la massima espressione nell’ad Gazidis, il quale ha adottato questa politica nei suoi anni all’Arsenal.

Occhi su Agoume

Secondo il Mundo Deportivo, il Milan si sarebbe inserito su Lucien Agoume. Sul classe 2002 in forza al Sochaux c’è una forte concorrenza, in particolare da parte del Barcellona. Ha il contratto in scadenza nel 2020. I rossoneri intendono accelerare i tempi e battere la concorrenza.

Le caratteristiche del giocatore

Agoume, nato in Camerun il 9 febbraio 2002, milita in Ligue 2 con Les Lionceaux: in stagione ha finora collezionato 8 presenze in campionato e una in Coppa di Francia. Dotato di un fisico importante (185 cm di altezza), Agoume gioca come centrocampista centrale. Molto bravo nell’interdizione, è dotato di un’ottima visione di gioco e di un lancio alquanto preciso. In Francia alcuni lo hanno definito “il nuovo Pogba”. Con l’Under 17 transalpina ha collezionato 7 presenze, tra cui una contro i pari età dell’Italia.

Gli acquisti di gennaio

Come detto, il Milan sta monitorando il mercato dei migliori prospetti in giro per l’Europa. Ne sono testimonianza gli ingaggi avvenuti nell’ultima sessione dei trasferimenti: la Primavera di Giunti è stata arricchita con i tesseramenti dei vari Djalo, Abanda e Michelis.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Lucien Agoume mercato milan Sochaux

ultimo aggiornamento: 07-02-2019


1973, Milan-Cagliari 1-1: i rossoblu spaventano i rossoneri

Romagnoli: “Per la Champions è lunga. Piatek? Al Milan ha impressionato…”