Milan: altra trovata di Pioli, Loftus-Cheek da "10", una "mossa" che sembra inutile
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: altra trovata di Pioli, Loftus-Cheek da “10”, una “mossa” che sembra inutile

Milan: altra trovata di Pioli, Loftus-Cheek da “10”, una “mossa” che sembra inutile

La rivoluzionaria strategia di Stefano Pioli che vede Loftus-Cheek nei panni del “numero 10” per il Milan nel prossimo match contro il PSG.

In una mossa che potrebbe essere definitiva per il futuro tattico del Milan, Stefano Pioli si appresta a rilanciare Ruben LoftusCheek in un ruolo chiave. Il tecnico rossonero, secondo le ultime indiscrezioni raccolte da “La Gazzetta dello Sport”, sta pianificando di utilizzare l’ex centrocampista del Chelsea come fulcro dell’attacco milanista nella sfida contro il Paris Saint-Germain.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Ruben Loftus-Cheek
Ruben Loftus-Cheek

La visione di Pioli: Loftus-Cheek al centro del progetto

LoftusCheek potrebbe dunque tornare nell’undici titolare con un compito di grande responsabilità: interpretare il ruolo del “numero 10”. Posizionato al dietro le punte, avrebbe il compito di sfruttare la sua capacità di inserimento e la propria fisicità per creare superiorità numerica e spazi nella trequarti avversaria. La sua presenza rappresenterebbe un elemento di imprevedibilità e potrebbe alterare gli equilibri difensivi del Psg.

Musah e Reijnders: gli alleati perfetti

Accanto a lui, Musah e Reijnders avrebbero il ruolo di mezzali. La loro propensione agli inserimenti e la capacità di coprire ampie porzioni di campo sarebbero fondamentali per garantire equilibrio alla squadra e per supportare le azioni offensive di Loftus-Cheek. Il contributo di entrambi i calciatori si rivela essenziale per la fluidità del gioco milanista e per la riuscita della strategia di Pioli.

Da un 4-3-3 a un 4-2-3-1: Nel corso della partita, il modulo del Milan potrebbe evolvere: il classico 4-3-3 si trasformerebbe in un 4-2-3-1 in fase offensiva. LoftusCheek, quasi come un trequartista, si inserirebbe alle spalle della punta centrale, Olivier Giroud, diventando quasi una sorta di ombra per l’attaccante francese. Questo cambiamento tattico darebbe al Milan una maggiore densità nel cuore dell’area di rigore avversaria e una varietà di opzioni in fase di attacco.

L’abilità di LoftusCheek di agire in spazi ristretti e la sua intelligenza tattica potrebbero rivelarsi armi vincenti nella sfida contro il club parigino. Con questo nuovo ruolo, il centrocampista inglese non solo avrebbe la possibilità di esprimere al meglio le proprie qualità tecniche ma anche di diventare il punto di riferimento del gioco offensivo del Milan.

In conclusione, la mossa di Pioli sembra essere diretta a massimizzare il potenziale offensivo della squadra, dando nuovo slancio al progetto tecnico e tattico del Milan. La posizione di Loftus-Cheek, nel cuore del gioco rossonero, potrebbe essere la chiave per sbloccare difese avversarie di alto calibro come quella del Psg e dimostrare che la creatività e la visione di gioco non mancano nel repertorio del Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2023 18:13

Milan: i tifosi hanno deciso come “accoglieranno” Donnarumma

nl pixel