Andrea Conti: "Milan, contro il Chievo come se fosse una finale"

Conti a Sky: “Gattuso sa come gestirmi. Contro il Chievo come una finale”

La squadra prima di ogni cosa. Andrea Conti parla da vero leader. Ecco le dichiarazioni rilasciate a Sky dal terzino rossonero.

Milan, Andrea Conti vorrebbe giocare con maggiore continuità – su questo non ci sono dubbi – ma sa di dover aspettare il suo momento. Nel frattempo, il giovane esterno rossonero continuerà ad allenarsi con la solita intensità e professionalità, mettendo al primo posto il bene del gruppo.

“Sono stato fuori tanto – ha dichiarato ai microfoni di Sky Sportvorrei giocare di più ma chi scende in campo al posto mio sta facendo alla grande. I risultati parlano chiaro. Il mister sa quello che ho passato, ci è passato anche lui, sa bene come gestirmi e quando farmi giocare. Firmerei per non giocare mai e per vedere il Milan tra le prime quattro a fine stagione”.

Parole da leader, quelle pronunciate dall’ex atalantino, destinato a diventare una colonna di questa squadra. Con ogni probabilità, Rino Gattuso sceglierà nuovamente Davide Calabria per la partita di campionato contro il Chievo (in programma sabato 9 marzo alle ore 20.30), ma questo non è un problema.

Suso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Andrea Conti: “Suso aiuta anche la difesa”

“Il periodo positivo ci sta aiutando tanto – ha aggiunto Andrea Conti – dobbiamo mantenere una posizione che è l’obiettivo del club da quando sono qua. L’entusiasmo è rispecchiato dai tifosi, sabato erano 60.000 a San Siro, tanta roba. Dobbiamo affrontare il Chievo come se fosse una finale. Per noi è fondamentale ottenere i tre punti per mantenere la zona Champions”.

Una considerazione anche sul momento difficile di Suso: “Torna fino all’area di rigore tante volte, cosa che prima faceva meno, facendo questo lavoro magari perde un po’ negli ultimi 20 metri ma se abbiamo questa difesa è anche merito suo”.

Il ritorno in Champions League è fondamentale per il futuro del Milan: “Vedrò di fare qualche patto con qualcuno per la qualificazione. Con l’Atalanta ho fatto i capelli biondi per l’Europa League, devo fare qualcosa di diverso per non essere ripetitivo. I capelli rossoneri? Perché no?”.

Ecco un video con alcune giocate di Andrea Conti:

ultimo aggiornamento: 07-03-2019

X