Milan, Antonio Conte scappa via! Il Psg sul tecnico del Chelsea

Milan, si allontana Antonio Conte: contatti con il Psg, i rossoneri possono convincerlo solo con la Champions.

chiudi

Caricamento Player...

Doveva essere Milan, e invece per Antonio Conte il momento propizio sembra sfuggito con la sua vittoria ai danni del Manchester United di Mourinho e grazie alla vittoria ottenuta da Vincenzo Montella su un Sassuolo modesto ma combattivo, unito e compatto al fianco di mister Bucchi. Poteva essere il fine settimana delle sorprese, è stato il fine settimana delle conferme. Ora tutti si sono fermati e attendono tempi migliori per parlare di rivoluzione.

Antonio Conte-Psg, contatti in corso

Quasi tutti in realtà, perché il Psg sembra fortemente intenzionato a cambiare rotta e sulla lista dei papabili per la sua panchina ha scritto ed evidenziato proprio il nome di Antonio Conte, uno che fa gola a tutti i top club. La permanenza dell’ex juventino sulla panchina dei Blues sembra quantomeno improbabile e l’ombra di Carlo Ancelotti alle sue spalle si fa sempre più minacciosa.

Perché andare al Psg

Tanti i motivi che potrebbero spingere Antonio Conte ad accettare la proposta dei parigini, a partire dallo stipendio per finire con la grande sfida in comune, ossia la vittoria della Champions League. Il Psg ha l’organico per portare a casa la coppa dalle grandi orecchie ma non ha ancora trovato l’allenatore giusto per l’impresa.

Perché il Milan

Il Milan però conta sul desiderio di Antonio Conte di fare ritorno in Italia. L’ex commissario tecnico della nazionale non ha mai nascosto le sue intenzioni ma non ha mai specificato il tempo del ritorno. Ovviamente. Qualora i rossoneri dovessero centrare la qualificazione alla prossima Champions League e offrire all’allenatore le garanzie richieste, è probabile che la scelta di Conte possa ricadere sulla panchina milanista.