Milan: arrivano gli aggiornamenti sulle condizioni fisiche
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: arrivano gli aggiornamenti sulle condizioni fisiche

Milan: arrivano gli aggiornamenti sulle condizioni fisiche

Il ritorno in campo di Maignan e Theo Hernandez è una delle notizie più attese dai tifosi del Milan. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

Maignan, il portiere francese del Milan, ha finalmente superato il risentimento ai flessori della coscia sinistra. Dopo aver lavorato intensamente con i compagni, è tecnicamente considerato recuperato. Tuttavia, la decisione finale spetta all’allenatore Stefano Pioli. Anche se Maignan potrebbe essere pronto per la sfida contro il Cagliari, sembra più probabile che Sportiello prenda il suo posto, almeno per questa partita. Le prime apparizioni di Sportiello hanno infatti rassicurato la dirigenza e i tifosi, offrendo prestazioni di alta qualità.

L'opinione di Claudio Brachino

Theo Hernandez

Theo Hernandez: ritorno in titolarità

L’altra chiave del puzzle è Theo Hernandez. Anche lui, come Maignan, ha lavorato duramente a Milanello e si prevede che ritrovi la titolarità nella prossima partita. Questo potrebbe permettere a Pioli di tornare alla sua preferita difesa a quattro. Tuttavia, c’è ancora incertezza sulla sponda destra. Davide Calabria, infatti, ha svolto lavoro a parte e la sua disponibilità sarà valutata dopo l’allenamento di rifinitura. In sua assenza, Florenzi è pronto a sostituirlo, avendo già dimostrato di essere all’altezza nella recente sfida contro il Verona.

La situazione in generale

Con il ritorno di due pilastri come Maignan e Hernandez, il Milan si prepara per la prossima sfida con rinnovato ottimismo. La squadra ha mostrato grande spirito e determinazione nelle ultime partite e l’aggiunta di questi due giocatori potrebbe essere la chiave per ottenere un risultato positivo nella prossima partita. Vedremo chi partirà titolare e chi dovrà attendere.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2023 19:22

Milan: l’analisi delle “riserve” rossonere

nl pixel