Milan-Arsenal, Gattuso in conferenza stampa: “Hanno meritato, non siamo stati compatti”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le dichiarazioni di Gennaro Gattuso in conferenza stampa nel post partita di Milan-Arsenal.

Dopo il brutto ko casalingo contro l’Arsenal per 2-0, il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha parlato in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni: “Sapevamo sarebbe stata una gara difficilissima. L’Arsenal viene da un momento difficile, ma ha enorme qualità, noi abbiamo sbagliato troppo“.

Il tecnico punta il dito contro la prestazione dei suoi: “Non siamo mai stati squadra compatta, l’Arsenal ha meritato. Potevamo fare qualcosa di più, ma non abbiamo giocato da squadra. Ogni volta che attaccavano potevano farci male. Giocare a questo livello è nuovo per questi ragazzi, ma rimangono troppi errori. Ora guardiamo avanti senza perdere fiducia, è stata una giornata no e l’Arsenal ha meritato. Ci servirà per il nostro percorso“.

Milan-Arsenal, Gattuso: “Ora testa al Genoa

Gattuso ha quindi proseguito: “La testa va al Genoa, poi inizieremo a prepararla. Nel calcio mai dire mai, quindi andremo a Londra per provarci, non in gita. Siamo il Milan e abbiamo una maglia da rispettare. Avremmo potuto segnare, non è finita ma è difficile. Cercheremo di giocarcela al meglio“.

La sfida tra il giovane Gattuso e l’esperto Wenger è stata vinta dal francese: “Mi aspettavo una gara così, abbiamo sbagliato noi a dar troppo campo agli avversari. Con me non era mai successo, mentre oggi non siamo mai riusciti a palleggiare e uscire dall’uno contro uno. Ma l’Arsenal me l’aspettavo così, con enorme qualità e grandi calciatori davanti“.

Sulla questione riguardante il livello del nostro campionato, Gattuso è stato chiaro: “Il nostro torneo è allenante, ma in Europa ci sono grandi giocatori con velocità e qualità. Oggi ad esempio i loro terzini ci hanno sempre tagliato in due. Poi se guardiamo ai soldi, una squadra qualunque in Inghilterra guadagna il triplo dai diritti tv e questo fa la differenza“.

Antonio Conte e Arsene Wenger
Antonio Conte e Arsene Wenger

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-03-2018

Mauro Abbate