Milan-Arsenal, Wenger: “Non ci sentiamo qualificati, è ancora tutto aperto”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Al termine di Milan-Arsenal, Wenger mostra la sua soddisfazione in conferenza stampa: “Avevamo bisogno di questa partita“.

Milan-Arsenal delude i rossoneri e i propri tifosi, ma permette all’Arsenal di uscire dalla crisi che l’aveva attanagliata nelle ultime settimane. Intervenuto in conferenza stampa al termine del match, Arsene Wenger ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, riportate da MilanNews: “Questa è la partita di cui avevamo bisogno. Abbiamo reagito e risposto tutti insieme. Abbiamo vinto la gara ma non ci siamo qualificati. Ora rimaniamo concentrati e finiamo il lavoro settimana prossima“.

Rispetto alle gare precedenti, tra cui quella con il Brighton, l’Arsenal è parso un’altra squadra: “In Inghilterra c’è un sistema stupido che spesso ci costringere a ripetere più gare in pochi giorni, e questa è la coppa inglese. Come il pugilato… Non abbiamo avuto tempo per recuperare ed eravamo senza fiato, oggi spalle al muro abbiamo risposto alla grande“.

Milan-Arsenal, Wenger: “Lo sport è strano, se avessero segnato loro…

Il tecnico francese ha quindi continuato: “In una settimana non si diventa scarsi o fortissimi, nulla è permanente nella vita. Come vi ho detto ieri, serviva essere pragmatici e decisi. Ma lo sport è strano, avesse segnato il Milan ad inizio gara con i vari corner forse sarebbe uscita un’altra gara“.

Il vero Arsenal è tornato? Per Wenger sì: “Questo è quello che volevamo dimostrare. Abbiamo qualità e risorse mentali importanti, anche perché non si arriva in finale di coppa senza qualità o non si raggiungono questi livelli in Europa“.

Milan-Austria Vienna biglietti
Europa League

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-03-2018

Mauro Abbate