Il tecnico dei Gunners, Arsene Wenger, contestato dai suoi tifosi, è preoccupato in vista del match di Europa League. L’Arsenal arriva nel peggiore dei modi alla sfida con il Milan.

Brighton, due volte Manchester City (tra Premier e finale di League Cup) e Östersunds in Europa League: l’Arsenal ha messo a referto quattro sconfitte consecutive. Il dato è ancora più allarmante se allargato a questi primi mesi del 2018: da inizio gennaio, infatti, tra campionato e coppe varie, i Gunners hanno già collezionato ben otto ko. Tante, troppe battute a vuoto per un club così prestigioso. I tifosi, ormai stufi e scoraggiati, hanno individuato un colpevole: Arsene Wenger, storico manager dei londinesi.

Antonio Conte e Arsene Wenger
Antonio Conte e Arsene Wenger

Europa League 2018, Milan-Arsenal giovedì 8 marzo alle ore 19

Da tempo, ormai, i supporters dell’Arsenal chiedono a gran voce l’esonero del tecnico francese. Tra striscioni esposti in bella mostra all’Emirates Stadium e cori tutt’altro che di sostegno, il popolo dei Gunners ha ufficialmente preso le distanze dal 68enne allenatore. I biancorossi di Londra, dunque, sono in piena crisi: una buona notizia per il Milan, che affronterà gli inglesi negli ottavi di finale di Europa League. Il sorteggio non ha sorriso ai rossoneri, ma il momentaccio della formazione di Wenger potrebbe in qualche modo favorire Rino Gattuso.

Wenger-Arsenal, vento di divorzio

“Sarà durissima, dobbiamo cercare di recuperare energie: siamo stanchi e provati. Con il Milan dovremo difenderci bene e cercare di sfruttare le occasioni che riusciremo a creare”. Il mister dei Gunners ha esternato tutta la sua preoccupazione in vista della sfida di Europa League in programma a San Siro. Leo Bonucci e soci arrivano in grande condizione al match, nonostante il dolore per la scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori, amico ed ex compagno di squadra o Nazionale di tanti rossoneri.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
arsenal calcio copertina Europa League milan wenger

ultimo aggiornamento: 05-03-2018


La posizione del Milan sul futuro di Andre Silva

Inter, le cifre dell’accordo con de Vrij