Milan-Atalanta, la sfida della meglio gioventù

Montella e Gasperini hanno invertito la rotta puntando su giovani di talento: Milan-Atalanta sarà la sfida tra due sorprese del torneo, con tanti “ragazzi” in mostra

chiudi

Caricamento Player...

Milan-Atalanta, secondo le aspettative di inizio stagione, sarebbe stata una sfida tra chi (i rossoneri) tentava con fatica di agganciare il treno per l’Europa minore e chi (i nerazzurri) lottava per conquistare qualcosa di prezioso per la salvezza. E, invece, quando siamo vicini al giro di boa – giunti alla 16esima giornata -, la classifica recita che gli uomini di Montella sono in piena zona Champions (32 punti) mentre quelli di Gasperini sono al 6° posto con 28 punti. Come scrive La Gazzetta dello Sport, più che uomini è il caso di dire ragazzi: Milan-Atalanta è infatti la sfida che mette difronte la meglio gioventù.

Talento giovane

Alcuni dei segreti del campionato sorprendente delle due formazioni lombarde risiedono proprio nel coraggio di lanciare in campo elementi tutti nato negli Anni ’90: il Milan ha puntato su Donnarumma e Locatelli, a esempio, che insieme fanno 35 anni mentre all’Atalanta è esploso il 19enne Kessie, oltre alla coppia azzurra di 22enni Caldara-Gagliardini. Senza dimenticare i più “grandi” Suso, Niang e Romagnoli e Conti e Petagna, ex della gara…