Milan: attesa per la sfida di Champions League contro il Newcastle
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan: attesa per la sfida di Champions League contro il Newcastle

Rafael Leao

Il Milan affronta il Newcastle in Champions League al San Siro, cercando di riscattarsi dopo la sconfitta nel derby.

Il Milan cerca di riscattarsi dopo la sconfitta nel derby, mentre il Newcastle ritorna in Champions League dopo oltre vent’anni. La presenza di Tonali, ex rossonero, aggiunge un ulteriore elemento di interesse.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Dopo la pesante sconfitta nel derby, il Milan è pronto per la sua prima sfida di Champions League contro il Newcastle al San Siro. Stefano Pioli, il tecnico rossonero, ha espresso la sua determinazione a voltare pagina e dare una risposta forte: “Siamo in debito con i tifosi. Dobbiamo dimenticare il derby e concentrarci sulla prossima sfida“.

Rafael Leao

Il ritorno di Tonali al San Siro

Sandro Tonali, che una volta indossava la maglia rossonera, tornerà al San Siro, ma questa volta come avversario. “Sarà emozionante per tutti. Abbiamo vinto e siamo cresciuti insieme. Gli auguriamo il meglio dalla partita successiva“, ha commentato Pioli.

Il Newcastle: un avversario da non sottovalutare

Il Newcastle, guidato dall’allenatore Howe, presenta una formazione solida e fisica, tipica delle squadre inglesi. Con giocatori come Pope, Trippier e l’ex milanista Tonali, rappresentano una minaccia reale per i rossoneri. Pioli ha sottolineato l’importanza di questa partita: “Il Newcastle è forte, intenso e fisico. Questo girone di Champions sarà molto equilibrato“.

La sfida tra Milan e Newcastle promette di essere avvincente. Entrambe le squadre hanno qualcosa da dimostrare e daranno il massimo per ottenere i tre punti. Gli occhi saranno puntati su Tonali, che tornerà al San Siro in una veste diversa, e sul Milan, che cerca di riscattarsi dopo la sconfitta nel derby.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2023 17:34

Bilancio Juventus 2023: analisi delle perdite e prospettive future

nl pixel