Milan-Austria Vienna finisce 5-1, rossoneri qualificati: le pagelle!

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Obiettivo raggiunto, il Milan trionfa agevolmente contro gli austriaci e passa il girone…

DONNARUMMA 6: affretta troppo l’uscita su Monschein in occasione della rete subita, per il resto attento nelle rare volte in cui viene chiamato in causa

MUSACCHIO 6: si distrae perdendo qualche palla di troppo a inizio gara, poi si riprende e non concede più spazio

BONUCCI 5: l’errore commesso sulla rete subita è imbarazzante, per il resto contiene senza problemi gli attacchi degli avversari ma quel pallone che termina dentro sotto le sue gambe difficilmente lo scorderemo. (dall’80 GOMEZ: sv)

ZAPATA 6: serata tranquilla anche per il colombiano, gioca semplice e limita con attenzione i pericoli avversari.

BORINI 7: grande prestazione di grinta e voglia. Tecnica e velocità al servizio della squadra. (dal 74’ LOCATELLI: sv)

KESSIE 4,5: irriconoscibile, sbaglia tutti i passaggi ai compagni e fisicamente non riesce a fare la differenza. Da lui ci aspettiamo molto di più su vari aspetti.

BIGLIA 6: un passo avanti rispetto alle scorse apparizioni. Qualche buona idea la inventa anche se a volte commette qualche imprecisione. Utile alla causa.

CALHANOGLU 5: le perplessità rimangono. Serve maggior quantità e presenza sul campo. Inventa alcune buone giocate ma non basta, deve mostrare più voglia e personalità.

RODRIGUEZ 7: tante qualità e una straordinaria condizione fisica. Anche davanti riesce a trovare il gol e rendersi più volte pericoloso. (dal 64’ ANTONELLI 6: partita ordinata, entra con lo spirito giusto e non commette alcuna imprecisione).

CUTRONE 7: lotta e combatte in tutte le occasioni, segna una splendida doppietta e si regala una notte da incorniciare per la sua giovane età. Lo spirito è quello del grande attaccante.

SILVA 7: buona partita, finalmente ha mostrato quel briciolo di cattiveria in più e determinazione in campo. Adesso serve una rete per sbloccarsi in campionato. I risultati di tanto lavoro iniziano a vedersi.

MONTELLA 7: il suo Milan raggiunge l’obiettivo qualificazione. Buona la reazione dopo il gol subito inizialmente. Bisogna continuare a lavorare i frutti di tanto sacrificio arriveranno, bisogna ritrovare fiducia.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-11-2017

Matteo Rivarola