Milan-Bologna, Gattuso punta su Piatek e Paquetà

Il tecnico rossonero, per il match contro il Bologna, si appresta a rilanciare Piatek dall’inizio. Paquetà agirà sulla trequarti.

Il quartultimo turno di campionato si chiude domani sera, con il monday night Milan-Bologna. I rossoneri affrontano i felsinei guidati dall’ex Mihajlovic: i rossoblu sono in splendida forma (10 punti nelle ultime quattro gare) e sono a un passo dalla salvezza matematica. Motivo per cui non giungeranno a San Siro per fare una gita di piacere e venderanno cara la pelle contro un Diavolo che ha necessità di tornare alla vittoria per ritrovare morale e riprendersi un posto che valga l’accesso alle coppe europee.

Gattuso cambia

Rispetto alla gara contro il Torino, il tecnico Gattuso appare orientato a apportare diversi cambiamenti di uomini e di tattica. In attacco Piatek, dopo la panchina iniziale contro i granata, riprenderà il posto da titolare e proverà a sbloccarsi dopo settimane di astinenza. Paquetà è stato provato come trequartista. La posizione del brasiliano sarà fondamentale per capire come si disporrà il Milan. Potrebbe essere 4-3-1-2 con Cutrone a far coppia con il polacco e Suso in panchina o 4-2-3-1 con lo spagnolo, Paquetà e Calhanoglu sulla linea dei trequartisti.

Krzysztof Piatek Sampdoria-Milan
Krzysztof Piatek

Panchina “eccellente”

Per Milan-Bologna – secondo quanto riporta Tuttosport – Gattuso sembra intenzionato a relegare Bakayoko in panchina. Una decisione che farebbe seguito al ritiro punitivo causato dal ritardo del francese agli allenamenti. Se così fosse, Biglia ritroverebbe spazio dall’inizio. In difesa, con Romagnoli squalificato e Conti in infermeria, toccherà a Zapata e Abate dar manforte a Musacchio e Rodriguez.

ultimo aggiornamento: 05-05-2019

X